Quantcast
Riprendere

Pallanuoto, Alex Giorgetti: “Fermare questa stagione significherebbe far morire il nostro sport”

Il giocatore dell'Iren Genova Quinto ribadisce la volontà di andare avanti

giorgetti-3

Genova. Tra le società che nei giorni scorsi hanno inviato una lettera alla Federazione, chiedendo di far ripartire i campionati appena sarà possibile, c’è l’Iren Genova Quinto.

Uno dei giocatori più esperti della società biancorossa, Alex Giorgetti, oggi ha ribadito la volontà di andare avanti, rendendo noto il suo pensiero sulla propria pagina Facebook.

“A mio avviso – dichiara – fermare questa stagione non solo significherebbe far morire uno sport come il nostro che stava forse già morendo, ma significherebbe non dare l’opportunità a tutti noi atleti, compreso le giovanili, di avere una stagione in più di esperienza e soprattutto a quelli che vogliono ambire alle Olimpiadi la prossima stagione di arrivarci in forma, superando magari questo scoglio così arduo accumulando però sicuramente più maturità e forza caratteriale”.

Se amiamo il nostro sport – aggiunge Giorgetti – allora cerchiamo di remare tutti insieme verso un’unica direzione, ricordandoci sempre che: non esistono atleti senza l’apporto delle società ma a maggior ragione non esistono società senza la loro presenza e dedizione. Forza pallanuoto italiana!”.

Per finire, “concludo citando una frase attuale del mitico Julio Velasco: ‘Non mi piace dire ai ragazzi andrà tutto bene, rassicurandoli. Preferisco dire loro che andrà come noi faremo in modo che vada‘”.

Più informazioni
leggi anche
  • L'appello
    Pallanuoto, allenatori e giocatori scrivono alla Federazione: “Quando possibile, far ripartire i campionati”
    GIULIA MILLO