Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuovo ponte, varata la campata P1-P2: il cantiere non si ferma neppure a Pasqua

Le ultime tre campate saranno issate il 15, il 20 e il 22 aprile

Più informazioni su

Genova. Si è concluso poco dopo le 18 il varo della seconda parte della campata tra le pile 1 e 2, una delle ultime ancora da alzare del nuovo ponte di Genova. La trave, 30 metri di lunghezza per circa 300 tonnellate di peso, prima di essere portata in quota sulle pile è stata presa in carico dalla gru e avvicinata, con un’operazione lunga e molto delicata, alla zona idonea per il varo. Le due pile si trovano nei pressi della collina di Coronata, sull’estremità a ponente, dove il ponte si connette con la galleria.

“Abbiamo più di 900 metri già in quota – ha detto il sindaco Marco Bucci – il 15, il 20 e il 22 aprile saranno sollevate le altre campate che mancano, quindi entro le feste di fine mese avremo tutto il ponte visibile – continua – ringraziamo chi si sta dando da fare per costruire un’opera così importante per noi genovesi”. Il cantiere del ponte non si fermerà neppure il giorno di Pasqua, anche se le lavorazioni saranno limitate.

Oggi corso Perrone è stata chiusa durante le operazioni ma per permettere il varo dei carter laterali della campata P1P2, sarà necessario chiudere al traffico la strada anche nella giornata di domani, sabato 11 aprile. L’interdizione al traffico è prevista a partire dalle 8.30 alle 18.

Corso Perrone sarà nuovamente chiusa al traffico da lunedì 13 aprile a partire dalle ore 09.00 fino a cessate esigenze (presumibilmente fino a giovedì 16 aprile) per il varo dei restanti carter e velette della stessa campata.