Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il nuovo ponte di Genova adesso ha le sue “ali”: venerdì scatta il terzultimo varo foto

Bucci: "Oggi è installata in cantiere la prima gru che sarà utilizzata per la gettata di calcestruzzo, poi l'asfaltatura"

Genova. Proseguono a spron battuto i lavori per il nuovo ponte di Genova che prende forma giorno dopo giorno anche se in queste settimane non sono molti i genovesi a passarci vicino. Inizieranno venerdì, per concludersi sabato, le operazioni di varo della campata tra le pile 17 e 18, nella parte est del cantiere, quella vicina all’elicoidale.

Il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera Marco Bucci ha fatto il punto durante la conferenza stampa quotidiana nel palazzo della Regione Liguria.

“Sono inoltre state completate tutte le installazioni dei carter laterali – ha spiegato – quindi in questo momento la struttura del ponte si può vedere davvero in continuità per diverse campate”. Per avere tutti gli impalcati in linea mancano circa 125 metri, due campate e mezza (dopo la 17-18, la 11-12, la 2-3 e parte della 1-2).

“Siamo dentro ai tempi che ci eravamo prefissati – ha aggiunto il sindaco – tra il 25 e il 26 aprile contiamo di far vedere tutto il viadotto in quota”. Poi si passerà alla soletta e all’asfaltatura: “oggi è installata in cantiere la prima gru che sarà utilizzata per la gettata di calcestruzzo, dopodiché ci sarà l’asfaltatura e la rifinitura con tutte le opere accessorie” ha concluso Bucci. Sul fronte Covid, nessun nuovo caso di positività registrato tra i lavoratori.