Quantcast
Solo una pausa

Multedo: il Comune “riaccende” la musica a tempo di record

Il "dj" di quartiere avrà l'autorizzazione ad allietare gli abitanti di Multedo con la sua musica

Generica

Genova. La maggior parte degli abitanti di Multedo era insorta dopo che qualcuno aveva chiamato le forze dell’ordine per silenziare l’iniziativa di Jacopo Saliani il giorno di Pasquetta. Il giovane aveva avuto l’idea di allietare la popolazione del quartiere con mezz’ora di musica dal proprio terrazzo, tutti i giorni dall’inizio di questo “lockdown”.

Grazie alle proteste dei residenti stessi, riverberata su diverse testate giornalistiche con l’interessamento del collega Alberto Bruzzone, nel giro di 12 ore il Comune di Genova ha risposto che Saliani potrà continuare con la sua attività, con tanto di autorizzazione ufficiale, perché diventata un balsamo sociale per la maggioranza degli abitanti, anziani compresi.

“La musica, non dimentichiamolo, è cura dell’anima e crea comunità e armonia”, ha scritto l’assessore Paola Bordilli su Facebook in riferimento alla vicenda.

La musica di Jacopo risuona nuovamente nel quartiere

leggi anche
Generica
Il caso
Coronavirus, a Multedo hanno fermato la musica (dal terrazzo) ma i cittadini scrivono al sindaco