Quantcast
Economia

In crescita l’industria di Genova nel 2019

giovanni mondini

Si è chiuso in crescendo il 2019 nel settore industriale genovese. Dopo un 2018 travagliato e un lento recupero nella prima parte dell’anno appena concluso, il 2019 ha visto un aumento complessivo del fatturato in diversi settori dell’industria del capoluogo ligure.

I numeri nel dettaglio

L’aumento registrato nel secondo semestre del 2019 va rapportato all’anno precedente. Nonostante la congiuntura non particolarmente favorevole e alcuni eventi negativi in ambito internazionale, il settore industriale di Genova ha visto una crescita dell’1,7% per quanto concerne l’industria e i servizi.

Con segno positivo anche:

  • Cantieristica navale, con un netto + 3,6% rispetto allo stesso periodo precedente.
  • Automazione ed elettronica, con un incredibile +11,2% in campo positivo, a rimarcare, ancora una volta, l’inarrestabile trend di crescita di questa sezione industriale hi-tech.
  • Export, con una crescita del 5,4%.
  • L’occupazione che sale del 0,2%.

Come spesso accade però, a fronte di settori che tornano in terreno utile, altri cedono il passo, patendo con maggiore forza la crisi e gli eventi, passati e recenti, che hanno minato la fiducia internazionale.

In particolare, la metalmeccanica industriale vede una riduzione del 2,9% rispetto al 2018, così come l’ambito della lavorazione della plastica e il settore chimico, in leggero calo.

Fra i segni positivi c’è anche il ritorno dell’indotto turistico sui livelli pre-crollo del ponte Morandi. Gli sforzi logistici delle amministrazioni locali e nazionali per riportare alla normalità la viabilità a Genova, porteranno probabilmente un ulteriore aumento del fatturato in ambito turismo per il 2020.

Previsioni per il 2020 dalle parole del presidente Mondini

A confermare la fiducia per il 2020, oltre al sondaggio condotto fra gli esercenti liguri, è il presidente di Confindustria, Giovanni Mo ndini.

“Si è chiuso un anno positivo per Genova e la sua industria. La seconda parte del 2019, rispetto al 2018, è senz’altro positiva, con un fatturato in aumento, grazie in larga parte alle esportazioni. Non ci sono stati comunque degli aumenti eccezionali ma, considerando il contesto storico, i recenti eventi e il freno all’economia in generale, è un dato da prendere con positività”.

Per quanto concerne il 2020 si prevede un “moderato sentiero di crescita”, trainato ancora una volta dall’export. A riguardo va però sottolineato che l’instabilità del momento, dovuta anche all’incertezza della situazione “Coronavirus” potrebbe rallentare sensibilmente gli ordinativi dall’estero. Le attese rimangono comunque positive, sulla base degli ordini industriali e delle aspettative degli operatori del settore.

La crescita dell’automazione e delle operazioni online

L’hi-tech, come abbiamo visto ha trainato la crescita dell’industria genovese. Si conferma il trend della digitalizzazione, a livello macro e micro. Sotto segno positivo anche gli ordini online in ambito eCommerce conclusi dagli abitanti del capoluogo ligure.

Si è ravvisata anche una crescita dei centri scommesse a Genova e delle scommesse online, grazie alla regolamentazione sempre più rigida e alla totale sicurezza delle transazioni. Questo contesto ha permesso l’emersione degli operatori più corretti e affidabili, convenzionati con l’AAMS. L’impegno e la formazione verso il gioco responsabile improntano l’azione dello Starcasinò blog. Con la sua guida alle scommesse, fornisce tutte le informazioni fondamentali sui meccanismi di gioco e sul giusto approccio da tenere per un’esperienza di gioco bilanciata.