Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Fase 2, Amt si prepara con i nuovi atomizzatori che sanificano bus e metropolitana

Tutte le vetture riceveranno questo nuovo trattamento

Più informazioni su

Genova. In vista dell’avvicinarsi della fase 2 e del possibile maggiore utilizzo del trasporto pubblico da parte dei cittadini, AMT ha adottato nuovi e più efficaci interventi di sanificazione dei propri mezzi ed ha ulteriormente intensificato le pulizie estendendone le fasce orarie durante la giornata.

amt

Oltre alla quotidiana attività di sanificazione, messa in campo fin dall’inizio dell’emergenza, l’azienda ha introdotto una nuova attività che prevede l’impiego di atomizzatori che nebulizzano all’interno di bus e treni della metropolitana perossido di idrogeno.

Questa attività viene svolta da operatori specializzati e permette di intervenire in maniera ancora più efficace sui mezzi, sanificando tutti gli spazi interni delle vetture, compresi, oltre a tutte le strutture di appoggio, anche vetri e sedili. Con questo insieme articolato di interventi, AMT garantisce ai propri clienti e al proprio personale viaggi ancora più sicuri.
A supporto di questa informazione, al comunicato è allegato un breve video realizzato in rimessa e in metro che illustra proprio i nuovi interventi e l’attività di sanificazione svolta dall’azienda.

Attività di sanificazione dei bus
La sanificazione dei bus è quotidiana in tutte e cinque le rimesse aziendali: Staglieno, Gavette, Mangini, Sampierdarena e Cornigliano. Le attività di pulizia e di sanificazione vengono effettuate sia durante il giorno sia alla notte. L’obiettivo aziendale è di garantire la sanificazione di ogni mezzo prima che entri o rientri in servizio.

Gli interventi di sanificazione prevedono due tipologie di attività. La prima procedura è la disinfezione dei bus mediante un prodotto disinfettante e detergente a base alcolica utilizzato per preservare le superfici dalla contaminazione di batteri, virus e funghi. Vengono trattati in particolar modo i mancorrenti, tutti i punti di appoggio del pubblico, i pulsanti, le maniglie e il posto guida.

La seconda procedura è quella sopra descritta, si tratta della nuova tipologia di intervento eseguita mediante attrezzature speciali, i cosiddetti atomizzatori che sanificano i mezzi grazie alla nebulizzazione di perossido di idrogeno. Questa operazione viene svolta da operatori specializzati, ad integrazione della sanificazione ordinaria, con un programma settimanale.
Oltre alle attività di pulizia svolte in rimessa, durante il giorno vengono realizzati anche interventi di sanificazione “volante” ai capolinea bus di Brignole e via Ceccardi. A partire da oggi, lunedì 27 aprile, anche questa attività, fino ad oggi effettuata al mattino, viene estesa a tutta la giornata.

Attività di sanificazione in metropolitana
Analoga attività di sanificazione viene effettuata in metropolitana. Di giorno la pulizia approfondita con prodotto detergente e disinfettante a base alcolica viene eseguita da operatori addetti durante la fase di inversione dei treni al tronchino di Brin. Durante questo tempo sul treno vengono trattati e sanificati mancorrenti, maniglie, pulsantiere e posto guida del macchinista. Questa attività che fino alla settimana scorsa veniva eseguita durante gli orari di punta, da oggi viene estesa a tutto il giorno.
Di notte i treni vengono trattati e sanificati con gli atomizzatori che nebulizzano perossido di idrogeno.

Sanificazione impianti verticali e ferrovia Genova Casella
La quotidiana attività di sanificazione riguarda anche gli impianti verticali (funicolari, ascensori e cremagliera) e la ferrovia Genova Casella. In particolare:
• sugli impianti verticali viene eseguita attività di sanificazione di corrimano, pulsantiere, punti di contatto, sostegno, appoggio, pulpiti, maniglie di finestre e porte con l’utilizzo di sanificanti a base di cloro;
• sulla ferrovia Genova Casella viene eseguita attività di sanificazione di corrimani, pulsantiere, punti di contatto, sostegno, appoggio, pulpiti, sedili, maniglie di finestre e porte con l’utilizzo di sanificanti a base di cloro.

Interventi di sanificazione dei luoghi aperti al pubblico
Le operazioni di sanificazione vengono effettuate anche nei centri aperti al pubblico: biglietterie, ed esattoria con particolare attenzione a banconi, vetri, mancorrenti, spazi di appoggio.

L’azienda monitora continuamente l’evolversi della situazione ed è pronta ad applicare eventuali ulteriori misure che venissero decise dalle Autorità competenti, con l’obiettivo primario di tutelare la sicurezza del proprio personale, dei propri clienti e garantire viaggi tranquilli e sicuri.