Quantcast
Solidarietà

Dal comitato Abitanti ai confini della zona rossa mascherine in dono agli ospedali della Valpolcevera

Un carico di Ffp2 per gli operatori del Gallino, del Celesia e del villa Scassi

Generica

Genova. Dalla sede-gazebo agli ospedali di Genova, nel segno della solidarietà e della partecipazione. Un carico di mascherine del tipo ffp2 kn 95 è arrivato in via Porro, a Sampierdarena, nel quartier generale del comitato Abitanti ai confini della zona rossa, nato dopo le vicende legate al ponte Morandi e alla sua ricostruzione.

Le mascherine sono state acquistate con una colletta tra tutti i componenti dello stesso comitato. “Sappiamo quanto è importante, nei momenti di emergenza e difficoltà, avere la vicinanza delle persone – dicono – è questo il significato che vogliamo dare al nostro piccolo gesto”.

Domani, mercoledì 22 aprile, il comitato consegnerà agli ospedali Villa Scassi di Sampierdarena, Gallino di Pontedecimo e alla Rsa Celesia di Rivarolo un totale di 480 mascherine.

“È il modo che abbiamo scelto per esprimere la nostra immensa gratitudine a tutto il personale sanitario e far loro sentire la nostra vicinanza ed il nostro affetto sincero”, concludono.

leggi anche
Via Porro e via Fillak a due passi dal cantiere del ponte
Comunità
La vita ai confini del cantiere, tra gru e detriti via Porro resiste: “Ora certezze sul parco del ponte”