Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, la Regione assume altri 107 medici, infermieri e operatori sanitari

In tutto sono 488 i professionisti chiamati a lavorare in via straordinaria. Viale: "Grazie a chi è in prima linea"

Più informazioni su

Genova. Prosegue il piano di assunzioni straordinarie di personale sanitario per fronteggiare l’emergenza Coronavirus: ad oggi sono stati assunti ulteriori 107 professionisti per un totale di 488 unità, di cui 190 medici e 138 infermieri ma anche operatori sociosanitari, tecnici di laboratorio e altre figure indispensabili per complessive 160 unità per coprire il crescente fabbisogno. Fra gli assunti, anche 67 specializzandi e 3 medici e infermieri in pensione e rientrati in servizio.

“Stiamo continuando a potenziare i nostri organici – spiega la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale – secondo un piano straordinario di assunzioni che proseguirà fino al termine dell’emergenza. Si tratta di professionisti che daranno un contributo fondamentale per rinforzare gli organici. A tutti loro e ai nuovi assunti vanno la nostra vicinanza e il nostro ringraziamento che vogliamo quando prima tradurre anche in un riconoscimento economico, che riteniamo doveroso per l’impegno e l’abnegazione dimostrati”.

In particolare, delle 247 assunzioni complessive, 47 sono destinate alla Asl1 (di cui 9 medici e 16 infermieri), 71 alla Asl2 (tra cui 16 medici e altrettanti infermieri), 77 alla Asl3 (tra cui 67 medici e 5 infermieri), 16 alla Asl4 (tra cui 1 medico e 7 infermieri), 40 alla Asl5 (tra cui 13 medici e 21 infermieri), 26 all’ospedale Galliera (fra cui 3 medici e 9 infermieri), 25 all’Istituto Gaslini (fra cui 5 medici e 15 infermieri), 150 all’Ospedale Policlinico San Martino (fra cui 64 medici e 45 infermieri), 26 all’Evangelico di Voltri (4 medici e 4 infermieri).

Dieci assunzioni anche in Alisa, tra cui 8 medici. Diversi i contratti applicati, tra cui incarichi individuali a tempo determinato, contratti di collaborazione coordinata e continuativa o contratti di somministrazione di lavoro (interinale). Come ogni venerdì è stato inviato a Roma il report aggiornato delle assunzioni, che proseguiranno fino al termine dell’emergenza.