Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, il Comune estende gli orari di accesso alle Ztl per chi consegna cibo e farmaci

Il trasporto di medicinali è stato esteso h 24 tutti i giorni della settimana.

Più informazioni su

Genova. Il Comune ha deciso di ampliare l’orario di accesso alle Ztl ed in particolare al centro storico agli operatori che svolgono il servizio di consegna a domicilio. L’obiettivo, nei giorni dell’emergenza coronavirus, è di agevolare un servizio a cui si affidano molti genovesi per evitare di uscire di casa.

Ad oggi nelle zone a traffico limitato l’ingresso per il trasporto alimenti è consentito tutti i giorni dalle 5,30 alle 14 e dalle 17,30 alle 23, per il servizio di consegna dei corrieri l’accesso è consentito nei giorni feriali dalle 6 alle 11,30 e dalle 15 alle 17 e per il servizio medicinali dalle 6 alle 20.

L’ordinanza emessa dal Comune oggi ed immediatamente esecutiva estende per il trasporto alimenti l’accesso consentito tutti i giorni dalle 5,30 alle 23, e per il servizio di consegna nei giorni feriali dalle 6 alle 17. Per quest’ultimo si tratta della consegna garantita nell’orario concordato ed entro la data stabilita (express courier, intestati a vettori specializzati e nella misura di un veicolo per azienda). Infine il trasporto medicinale è stato esteso h 24 tutti i giorni della settimana.

“Con questo provvedimento, in vigore fino a cessata emergenza, abbiamo voluto andare incontro sia ai cittadini, che invitiamo a non uscire di casa, sia ai commercianti, che in questo momento particolare stanno offrendo alla cittadinanza intera un servizio quanto mai importante”, spiegano gli assessori al commercio Paola Bordilli e ai trasporti Matteo Campora.

Il provvedimento è stato condiviso con le associazioni di categoria del commercio. I permessi e le modalità di rilascio sono gestiti dalla società Genova Parcheggi, la quale ha provveduto autonomamente, per gli aventi diritto già in possesso di autorizzazione, ad adeguare i permessi sulla base delle nuove fasce orarie. La polizia locale e la società Genova Parcheggi verificheranno la corretta applicazione dell’ordinanza.

Tutti coloro che invece volessero richiedere una nuova autorizzazione, potranno presentare domanda esclusivamente a mezzo email all’indirizzo servizioclienti@gepark.com, a seguito della temporanea sospensione da parte della società di tutti i servizi di Front Office in sede. Infine, gli aventi diritto con un permesso in scadenza potranno effettuare il rinnovo on line, sul sito internet www.genovaparcheggi.com.