Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, i mercati comunali di Genova sono aperti regolarmente: ecco dove

Nei principali mercati rionali al chiuso saranno accettati i “Buoni Spesa” del Comune di Genova

Più informazioni su

Genova. In questo momento di grave emergenza, i Mercati Rionali Coperti di Genova, gli uomini e le donne – titolari, coadiuvanti e dipendenti – che vi lavorano, sono presenti, con le dovute cautele di distanziamento, per garantire la possibilità di approvvigionamento di generi alimentari ai cittadini genovesi.

Sono aperti:
Mercato Orientale,
Mercato di Piazza Romagnosi,
Mercato di Piazza Scio,
Mercato Di Negro,
Mercato di Piazza Sarzano,
Mercato della Foce,
Mercato di via Corradi
Mercato di Certosa
Mercato Statuto
Mercato Terralba
Mercato di Via Isonzo
Mercato del Ferro
Mercato Oregina

Ma non solo, molti di loro, con consegne a domicilio alle persone e alle famiglie più
deboli svolgono anche una importante funzione sociale e di presidio del territorio.
I Mercati inoltre, posizionati nel cuore dei quartieri storici più popolari e popolosi di
Genova, rappresentano, anche durante questa emergenza, un’opportunità di
acquisto senza pregiudicare, anzi esaltando, la qualità dei prodotti, valorizzano e
presidiano le tradizioni enogastronomiche locali, contribuiscono ad evitare sprechi
di risorse alimentari.

Nei principali Mercati sono accettati i “Buoni per la Spesa” del Comune di Genova.