Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, emergenza senza fine: Costa blocca tutte le crociere sino a fine maggio

Porti chiusi e misure restrittive, impossibile operare. A Genova continuano gli sbarchi dalla Msc Splendida

Genova. Costa annuncia l’ulteriore sospensione delle sue crociere sino al 30 maggio 2020. Una decisione presa dalla compagnia a causa del protrarsi della situazione di emergenza legata alla pandemia globale di coronavirus e con il perdurare delle misure di contenimento quali chiusura porti e restrizioni alla circolazione delle persone che non consentono di fatto di operare.

Costa Crociere sta provvedendo a informare sia gli agenti di viaggio sia i clienti interessati dai cambiamenti, ai quali, spiega la compagnia in una nota. “verrà garantita una riprotezione secondo quanto stabilito dalla normativa applicabile, che offre la maggiore garanzia in questa situazione di contingenza”.

A Genova intanto prosegue il piano di sbarchi della Msc Splendida, ferma in porto da settimane insieme a Msc Opera, quest’ultima dichiarata “contaminata” dalla sanità marittima con un membro dell’equipaggio morto a causa del virus. “Cinquanta marittimi partiranno nelle prossime ore, portando il numero complessivo dei presenti sotto quota 500. Restano sempre in attesa di partire per il proprio Paese i circa 200 marittimi indiani. Manca il via libera dall’India per questo, le trattative a livello diplomatico sono in corso”, ha spiegato ieri l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone.

Preoccupa ancora, invece, la presenza della Costa Luminosa attraccata a Savona. “Abbiamo avuto 4 ricoveri per coronavirus nelle ultime 24 ore – ha riferito Giampedrone . Ci sono altri casi sulla nave, tutti isolati. Il nostro auspicio è quello di far calare le presenze a bordo da 120 a 80, tamponando tutti”.