Quantcast
Inevitabile

Coronavirus, elezioni regionali e amministrative in bilico: probabile il rinvio in autunno

L'annuncio del premier Conte, ufficialità attesa nel prossimo Dpcm

Roma. Il governo sta valutando il rinvio delle elezioni regionali ed amministrative. Lo ha annunciato il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte, che avrebbe già informato dell’ipotesi le opposizioni parlamentari. Il rinvio riguarderebbe anche la Liguria, dove il mandato del presidente Giovanni Toti e del consiglio regionale scade in primavera.

Secondo quanto precisato da Federico D’Incà, ministro per i rapporti con il parlamento e le riforme, le consultazioni per il rinnovo dei governi di Liguria, Veneto, Marche, Toscana, Campania e Puglia e di numerose amministrazioni comunali dovrebbe slittare al prossimo autunno, probabilmente dopo il 15 ottobre.

L’ufficialità del rinvio arriverà con il prossimo Dpcm.

Per quanto riguarda il referendum sul taglio parlamentari, che si sarebbe dovuto tenere a fine marzo, il rinvio è stato ratificato con il decreto Cura Italia, ma non è ancora stata fissata una data certa.

leggi anche
  • Ottimismo
    Coronavirus, Toti: “Oggi per la prima volta abbiamo una notizia realmente positiva”
  • Super indice
    Regionali 2020, nello stallo Coronavirus Toti resta in testa ma il Pd diventa il primo partito
  • Rilancio
    Regionali Liguria, Toti insiste: “Si voti a luglio, gli elettori hanno diritto di esprimersi”