Quantcast
Mailbombing

Coronavirus e commercio, il Movimento delle Saracinesche chiama per il primo ‘click day’

Il gruppo, attivo su Facebook con migliaia di adesioni, riunisce e dà voce alla protesta delle categorie più colpite dalla crisi Covid 19 con sette punti concreti da cui ripartire

movimento saracinesche

Genova. Il gruppo fondato da Marino Poerio chiama tutti gli interessati a raccolta per quella che è la prima azione concreta del MoSa, ovvero il Movimento delle Saracinesche, nato dal gruppo facebook a cui stanno aderendo decine di esercenti genovesi.

Il 2 Maggio 2020 è la data prefissata per il click day: istituzioni e ministri verranno contattati via mail dagli iscritti al movimento e dai membri di tutte le associazioni che supportano questa iniziativa. Unicità del contenuto e quasi simultaneità dell’invio sono due caratteristiche che renderà complicato per i destinatari riuscire ad ignorare le richieste del MoSa. Un vero e proprio appuntamento per dare vita ad un mailbombing “di categoria”.

Il messaggio verrà lanciato con maggiore decisione anche grazie alla collaborazione con tre importanti associazioni che raccolgono svariati settori del commercio. Ringraziamo in tal senso l’associazione “Ascoltaci Stato”, l’associazione “Commercio 3.0” ed il movimento “Tutti a Roma”.

“Ci teniamo a sottolineare che l’accordo si fonda, oltre che sulla condivisione delle azioni atte a risolvere la situazione attuale, soprattutto sull’intento di farsi carico sia delle istanze delle categorie commerciali sia del resto dei cittadini italiani – si legge nel comunicato dell’iniziativa – Riteniamo che si debba evidenziare il livello culturale delle nostre richieste, opponendosi alla logica che anima le istituzioni attuali e quelle passate, logica che antepone le esigenze di bilancio ai diritti sanciti dalla nostra carta costituzionale, quali quello al lavoro, alla salute ed al pieno sviluppo della persona, aspetti fondamentali che vengono calpestati dal mero economicismo che è all’origine di ció che sta accadendo in questo terribile momento storico”.

Al Click Day seguiranno altre azioni concrete del Movimento delle Saracinesche con l’aiuto di tutte le associazioni cooperanti, “e con la promessa che già tutti conoscono: qualora non vengano ascoltate le nostre richieste, l’appuntamento è a Roma per una grande manifestazione di protesta pacifica”. Maggiori informazioni si possono trovare sulla pagina facebook del MoSa.

leggi anche
Emergenza coronavirus a Genova: mascherine, strade deserte e negozi chiusi
Primi segnali
Coronavirus, in Liguria sono già sparite 670 imprese del commercio: “Ma siamo solo all’inizio”