Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Cgil conferma lo sciopero del 5 aprile: “Supermercati devono restare chiusi”

I delegati sindacali della grande distribuzione hanno scritto una lettera alla Regione: questo 5 aprile c'è quindi chi incrocerà le braccia

Più informazioni su

Genova. Mentre Uil e Cisl hanno concordato con l’assessorato allo Sviluppo economico della Regione la possibilità di chiudere alle 15 i supermercati nella giornata di domenica e nei festivi, per dare almeno un po’ di respiro ai lavoratori del settore ma al contempo non ridurre troppo i tempi di apertura, la Cgil resta ferma sull’opinione che alla domenica questi negozi devono restare totalmente chiusi. I delegati del sindacato hanno scritto e firmato una lettera al governatore Toti e alla giunta.

La domenica i supermercati devono rimanere chiusi
Buongiorno Presidente,
siamo i delegati Filcams Cgil dei supermercati liguri.
Abbiamo appreso che Lei ha firmato una ordinanza che prevede la chiusura dei supermercati alle ore 15 della domenica. Le ricordiamo che ad oggi la quasi totalità dei supermercati chiude alle ore 13 ed alcuni chiudono per l’intera giornata.

Riteniamo il provvedimento assolutamente sbagliato: si lavora già in condizioni non propriamente sicure, si fanno turni molto lunghi per andare a coprire la percentuale di malattia molto alta (50% circa), si fanno spesso turni spezzati, lo stress psicofisico è altissimo, lavoriamo con la paura e la stanchezza, più si va avanti, più aumenta.

Chiediamo con forza di rivedere la sua posizione e far sì che la domenica i supermercati rimangano chiusi, noi pensiamo, e non solo noi ma anche i cittadini, che in questo momento di estrema emergenza dovuta al Covid-19, sarebbe la scelta più corretta sia per i lavoratori, sia per i cittadini; noi per poter far riposare il nostro fisico, il cittadino per evitare di uscire di casa sapendo che la spesa la può fare tranquillamente dal lunedì al sabato dalle ore 08,00 alle ore 20,00.

La invitiamo attentamente a riflettere e a tenere una posizione più forte e decisa come è accaduto in altre regioni (non le elenchiamo le Regioni immaginiamo Lei sappia quali sono).

Le rsu/rsa Filcams Cgil Liguria

Elenco con 173 firme
Genova

1. Giorgia Giurdanella – Basko
2. Massimo Landucci – Basko
3. Pompilio Maria Grazia – Basko
4. Daniela De Battista – Carrefour
5. Paola Solari – Carrefour
6. Bruno Carminati – Carrefour
7. Luciano Tempesta – Basko
8. Alessandra Chiricallo – Carrefour
9. Giovanni Salvi – Gulliver
10. Riccardo Bisio – Metro
11. Paola Nicora – Gulliver
12. Giuseppina Ferrando – Gulliver
13. Ottavia Pozzi – Pam
14. Alessandro Trama – Pam
15. Federica Cossalter – Pam
16. Silvia Duce – Gulliver
17. Marina Muraro – Carrefour
18. Daniela Stasi – Lidl
19. Maura Patergnani – Gulliver
20. Anna Dongo – Carrefour
21. Manuela Perazzo – Gulliver
22. Andrea Tesserin – Carrefour
23. Deborah Zedda – Lidl
24. Andrea Bruno – Metro
25. Ilaria Celano – Pam
26. Cristiano Debarbieri – Pam
27. Isabella Morando – Lidl
28. Simonetta Servente – Carrefour
29. Viviana Ivaldi – Gulliver
30. Mirko Forni– Pam
31. Valentina Strambelli – Lidl
32. Cesare Sapio – Carrefour
33. Marco Denaro – Carrefour
34. Livia Grasso – Carrefour
35. Francesca Altana – Carrefour
36. Anna Dongo – Carrefour

Coop Liguria

1. Ghezzi Daria
2. Verardi Daniela
3. Campoli Vanessa
4. Nosengo Fulvia
5. Monaco Luca
6. Porzio Marina
7. D’amore Cinzia
8. Toni Maria Vittoria
9. Belloni Stefano
10. Ravenna Vincenza
11. Viano Sabrina
12. Piraimo Alessandra
13. Castagnola Stelvio
14. Moggia Daniela
15. Alvino Mara
16. Paravidino Cinzia
17. Macri Paola
18. Visentin Idia
19. Perri Domenica
20. Fasce Flavia
21. Carboni Caterina
22. Luppi Silvia
23. Pastorino Rita
24. Carosso Paolo
25. Rissotto Lidia
26. Tassistro Antonella
27. Lupi Giancarlo
28. Bossi Marina
29. Andreon Ermenegilda
30. Catto Barbara
31. Calandra Daniela
32. Bargeri Alessandro
33. Bottero Marcello
34. Papalia Sara