Quantcast
L'appello

Coronavirus, Bucci ai genovesi: “Chiedete ai vostri vicini dove stanno andando”

Il primo cittadino: "Il messaggio di restare a casa non deve arrivare solo dalla pubblica amministrazione"

Generica

Genova. “Bisogna fare in modo che le persone capiscano che bisogna stare a casa e questo non è un messaggio che deve arrivare solo dall’amministrazione. E’ importante che i genovesi quando vedono i propri vicini di casa uscire gli chiedano dove stanno andando e gli consiglino di uscire il giorno dopo”.

Il sindaco ha voluto ribadire che “non è nostra volontà rovinare la vita” ai genovesi ma è importante evitare gli assembramenti “e se dovete uscire per fare la spesa andate magari al pomeriggio o alla sera, non al mattino nelle ore in cui esce la maggior parte delle persone”. E agli anziani ha ricordato: “Dovete stare a casa e utilizzare il servizio di spesa a domicilio della protezione civile che funziona molto bene”.

A proposito dell’ennesima polemica su via Sestri affollata questa mattina il sindaco ha detto che “non bisogna demonizzare Sestri perché il problema non è solo lì” ma che occorre stare a casa e anche per questo anche questo fine settimana ci saranno 500 persone per strada a controllare il rispetto del decreto.

Più informazioni
leggi anche
  • Polverone
    Coronavirus, via Sestri diventa un caso. Toti attacca: “Non ci siamo, comportamento da idioti”
    Generica
  • Troppa gente
    Coronavirus, rinforzi della polizia locale in via Sestri per evitare gli assembramenti
    Generica
  • Divieti e polemiche
    Coronavirus, il sindaco Bucci: “Limitiamo la libertà personale? Ma per favore, semmai salviamo vite”
    controlli polizia locale coronavirus