Quantcast
Aiuto

Coronavirus: all’ospedale Policlinico San Martino donati uova, colombe e tablet

Generica

Genova. L‘ospedale Policlinico San Martino fa sapere il consueto bollettino aggiornato dopo riunione di task force interna delle 12. Ad ora sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 41 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 8 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 77 al Padiglione 12, 33 al 5° piano della palazzina laboratori, 55 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 46 al Maragliano.

Le rianimazioni del Monoblocco hanno gestito ad oggi 90 pazienti intubati covid positivi: 22 i dimessi, 40 sono attualmente i ricoverati, 8 in svezzamento pronti per la dimissione, 20 i decessi.

Riparato intanto l’accesso all’acceleratore della radioterapia che ha ripreso la regolare attività. E’ partito inoltre il cantiere per la nuova tomoterapia. Chiusura dei lavori, da atti formali, prevista il 2 settembre.

Sprint Academy, società che opera nel mondo dell’atletica leggera con l’intento di promuovere la diffusione di questa sport, in collaborazione con Fastweb ha consegnato stamani 20 tablet con SIM voce e dati Fastweb al Policlinico, oltreché alla Regione Lombardia. Grazie anche a questi tablet il personale medico potrà consentire ai pazienti ricoverati di comunicare con le proprie famiglie e mantenere i contatti in questo momento di distanza.

Inoltre gli stessi medici potranno avvalersi dei devices per comunicare a distanza e in sicurezza, tra loro e con i pazienti, secondo il progetto promosso da Sistemi Informatici, Ufficio Stampa e Gestione del Rischio Clinico del San Martino. 4 i testimonial d’eccezione di questa donazione con in testa l’atleta azzurro Filippo Tortu. Con lui Luminosa Bogliolo, Lorenzo Perini e Salvino Tortu. La donazione vuole essere anche l’occasione per lanciare la campagna #scendiinpista: un modo per comunicare a tutti la necessità di essere coinvolti in prima linea, anche con piccoli gesti e offerte a tutte le associazioni attive nel fronteggiare l’emergenza Covid-19. Questo il link.

Proseguono intanto le donazioni spontanee di privati e aziende al Policlinico. Uova e colombe stanno facendo capolino nei reparti in previsione della Pasqua.

Più informazioni
leggi anche
  • Aiuto
    Coronavirus, 100mila euro al San Martino per diagnosticare le polmoniti in fase precoce
    Generica
  • Dolci
    Coronavirus, a Pasqua niente colomba e uova artigianali: in Liguria danni per 18 milioni di euro
    Generica