Aiuto

Coronavirus: all’ospedale Policlinico San Martino donati uova, colombe e tablet

Generica

Genova. L‘ospedale Policlinico San Martino fa sapere il consueto bollettino aggiornato dopo riunione di task force interna delle 12. Ad ora sono 39 i ricoverati in Malattie Infettive, 41 nelle 3 rianimazioni del Policlinico + 8 pazienti in sub intensiva, 30 al Padiglione 10, 77 al Padiglione 12, 33 al 5° piano della palazzina laboratori, 55 quelli gestiti al 1° piano del Pronto Soccorso, 46 al Maragliano.

Le rianimazioni del Monoblocco hanno gestito ad oggi 90 pazienti intubati covid positivi: 22 i dimessi, 40 sono attualmente i ricoverati, 8 in svezzamento pronti per la dimissione, 20 i decessi.

Riparato intanto l’accesso all’acceleratore della radioterapia che ha ripreso la regolare attività. E’ partito inoltre il cantiere per la nuova tomoterapia. Chiusura dei lavori, da atti formali, prevista il 2 settembre.

Sprint Academy, società che opera nel mondo dell’atletica leggera con l’intento di promuovere la diffusione di questa sport, in collaborazione con Fastweb ha consegnato stamani 20 tablet con SIM voce e dati Fastweb al Policlinico, oltreché alla Regione Lombardia. Grazie anche a questi tablet il personale medico potrà consentire ai pazienti ricoverati di comunicare con le proprie famiglie e mantenere i contatti in questo momento di distanza.

Inoltre gli stessi medici potranno avvalersi dei devices per comunicare a distanza e in sicurezza, tra loro e con i pazienti, secondo il progetto promosso da Sistemi Informatici, Ufficio Stampa e Gestione del Rischio Clinico del San Martino. 4 i testimonial d’eccezione di questa donazione con in testa l’atleta azzurro Filippo Tortu. Con lui Luminosa Bogliolo, Lorenzo Perini e Salvino Tortu. La donazione vuole essere anche l’occasione per lanciare la campagna #scendiinpista: un modo per comunicare a tutti la necessità di essere coinvolti in prima linea, anche con piccoli gesti e offerte a tutte le associazioni attive nel fronteggiare l’emergenza Covid-19. Questo il link.

Proseguono intanto le donazioni spontanee di privati e aziende al Policlinico. Uova e colombe stanno facendo capolino nei reparti in previsione della Pasqua.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Aiuto
Coronavirus, 100mila euro al San Martino per diagnosticare le polmoniti in fase precoce
Generica
Dolci
Coronavirus, a Pasqua niente colomba e uova artigianali: in Liguria danni per 18 milioni di euro