Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Come risparmiare sull’aumento del costo delle commissioni durante la compravendita di  Bitcoin

Più informazioni su

Il costo delle commissioni sulle transazioni di Bitcoin di solito genera molte domande negli utenti che eseguono queste compravendite di valuta. Ecco, come risolvere i più frequenti.

Perché le commissioni aumentano quanto si acquistano Bitcoin?

Questa è forse la domanda che la maggior parte di coloro che investono in Bitcoin si fa. Questo perchè nel bel mezzo di una transazione chi investe si accorge che il costo della commissione è improvvisamente cresciuta, apparentemente senza motivo.

Questo perchè, le commissioni minerarie non hanno un costo fisso. Piuttosto, possono aumentare o diminuire in base allo stato della rete BTC in qualsiasi momento.

In altre parole, le commissioni aumentano in base alla domanda di Bitcoin che si ha nel momento in cui si acquista.

Questa dipende dal fatto che  i blocchi estratti sono di dimensioni limitate per contenere le operazioni, che non sono infinite, ma, sono limitate per ciascun blocco.

A causa di questo limite, accade che quando ci sono più transazioni allo stesso tempo i “miners” decidono di dare priorità a quelli che offrono una commissione più alta. Pertanto, gli utenti iniziano ad aumentare il loro funzionamento, confidando che verrà confermato in precedenza.

Nel frattempo, le persone che decidono di non aumentare la commissione finiscono per ultime sulle carte mempool. Di conseguenza, le loro operazioni possono essere presenti per ore o giorni, nello scenario peggiore, prima di essere definitivamente confermate.

Perché le commissioni non vengono eliminate?

Le commissioni sull’”estrazione mineraria” sono state e continueranno ad essere mantenute per il semplice motivo che contribuiscono a mantenere i ‘miners’ motivati.

Una buona commissione è una ragione sufficiente per un ‘miners’ di continuare a dedicarsi al proprio lavoro, senza il quale nessuno potrebbe fare movimenti all’interno della blockchain. Pertanto, le commissioni sono qualcosa di cui non possiamo fare a meno.

Ci sono servizi per calcolare le commissioni minerarie?

Molti utenti provano grande incertezza e frustrazione quando scelgono il prezzo di una commissione, questo perchè a volte non si sa quanto sia satura la blockchain.

Per questo il conoscere quali sono i servizi affidabili o quali sono i migliori, aiuta ad investire meglio. Ecco, quali, secondo noi sono  i più affidabile:

Statoshis

Questo sito è uno dei primi a lavorare con le commissioni minerarie Bitcoin, e la sua lunga storia dimostra il suo grado di affidabilità.

In Statoshis è possibile trovare un sacco di informazioni relative alla domanda di BTC. Ma il valore più importante è il tasso medio, che vi permetterà di determinare quale commissione è la più appropriata in modo che la vostra operazione è prioritaria senza spendere tutti i vostri fondi.

Come se non bastasse, la il sito  offre anche una serie di consigli per l’utilizzo di questi dati. Con questo si riesce a trovare il modo più efficace per approvare e dare valore alle commissioni.

Bitcoinfees

Su questo sito si può vedere un grafico eccezionalmente dettagliato del numero di movimenti che vengono fatti nella rete Bitcoin.

Il grafico divide le informazioni in diversi gradi di commissioni. Ciò consente di sapere quante operazioni sono incluse in ciascuna di esse. BitXT cambia il trading di bitcoin  rendedo facile e appropriato all’uso.

Allo stesso modo, si può avere un’idea di quanto tempo potrebbe essere necessario per la conferma della transazione, in base al numero di transazioni che precedono la propria.

Se la commissione è molto bassa, la transazione con bitcoin non è confermata?

All’inizio abbiamo discusso i motivi per cui le commissioni minerarie aumentano durante l’esecuzione di un’operazione. Torniamo al punto: la causa dell’aumento è la domanda. Abbiamo anche stabilito che le operazioni con la commissione o la commissione più alta sono quelle che vengono confermate per prime.

Tuttavia, molti utenti si chiedono se la loro transazione sarà rimborsata o annullata in caso di un tasso in eccesso. La risposta è semplice: no, non accadrà.

Anche se la commissione investita nell’operazione è quasi pari a zero assoluta (cioè trascurabile), ad un certo punto il movimento sarà confermato.

E, dopo tutto, c’è sempre un ‘miners’che non è stato in grado di sfruttare le transazioni con alte commissioni minerarie, quindi deve accontentarsi di ciò che è disponibile.

Oltre a quanto sopra, è necessario notare che il sistema Bitcoin non è configurato per restituire i movimenti per le sue ‘commissioni minerarie’. Pertanto, non vi è alcun rischio che la transazione venga rimbalzata.