Quantcast
Meglio di niente

Cinque non profit genovesi premiate con oltre 3 mila euro da campagna Unicredit

La campagna si intitola: "1 voto, 200.000 aiuti concreti – Donare mi dà più gioia che ricevere!"

aiuto solidarietà povertà

Genova. Sono cinque le organizzazioni non profit genovesi premiate da Unicredit nell’ambito della campagna di solidarietà e sensibilizzazione “1 voto, 200.000 aiuti concreti – Donare mi dà più gioia che ricevere!”, che ha visto premiate ben 162 organizzazioni non profit tra le 1.569 che hanno preso parte all’iniziativa.

Queste le organizzazioni non profit premiate in Liguria: Associazione San Marcellino onlus (Genova) con 1.178 euro, L’abbraccio di Don Orione – Casa di Quezzi (Genova) con 682 euro, Mus-e Italia onlus (Genova) con 646 euro, Gruppo Missionario Francescano Zambia 2000 (Genova) con 461 euro, Associazione Volontari Ospedalieri onlus Genova con 415 euro.

Grazie a questo progetto, UniCredit mette a disposizione 200 mila euro del fondo Carta Etica, il fondo destinato a iniziative di solidarietà sul territorio che si alimenta con una percentuale di ogni spesa effettuata utilizzando le carte di credito UniCreditCard Flexia Classic Etica, UniCreditCard Visa Infinite in versione Etica e UniCreditCard Business Aziendale in versione Etica, senza costi aggiuntivi per il titolare.

Quest’anno, a livello nazionale, prima classificata è la Fondazione Banco Alimentare Onlus che, dal 1989, coordina e guida la Rete Banco Alimentare su tutto il territorio nazionale. In prima linea anche durante questo periodo di emergenza sanitaria globale, la Fondazione promuove il recupero delle eccedenze alimentari e la redistribuzione alle strutture caritative. Grazie all’iniziativa “1 voto, 200.000 aiuti concreti”, l’organizzazione beneficerà di oltre 11.000 euro di donazione UniCredit.

La classifica completa è disponibile sul sito www.ilMioDono.it.

In totale quest’anno sono stati raccolti oltre 84.000 voti in 57 giorni, con una media giornaliera di oltre 1.480 voti e quasi 125.000 euro di donazioni aggiuntive raccolte da oltre 7.000 sostenitori.

I 200 mila euro di questa edizione, sommati agli importi delle precedenti e ai contributi volontari spontaneamente erogati da chi ha supportato l’iniziativa con il voto e con le donazioni, portano a oltre 2,9 milioni di euro la somma complessivamente distribuita dal 2010, grazie all’iniziativa “1 voto, 200.000 aiuti concreti”, a favore delle organizzazioni del terzo settore.

Più informazioni