Quantcast
Nuovi aiuti

Buoni spesa, 483 mila euro di donazioni sul conto attivato dal Comune: terza tranche di aiuti

Gli uffici di Tursi potranno tornare ad aprire la graduatoria per chi ha fatto domanda per un aiuto economico

Vita quotidiana coronavirus mascherine spesa fila poste vecchi

Genova. Arriveranno domani gli ulteriori buoni spesa ordinati dal Comune di Genova alla società Endered, per un importo di 500mila euro. Si tratta di fondi ottenuti grazie alle donazioni dei privati e a uno stanziamento di 100mila euro deciso dal Comune, per far scorrere la lista d’attesa di chi, per colpa del Coronavirus, è in difficoltà economica.

“Sono fiducioso che nei prossimi giorni riusciremo a soddisfare la totalità delle domande”, così il sindaco di Genova Marco Bucci durante un’informativa al consiglio comunale ha spiegato che il plafond a disposizione per i buoni spesa attivati per l’emergenza Coronavirus è stato accresciuto con 483 mila euro di donazioni e 100 mila da parte della stessa amministrazione.

“Alcuni buoni spesa non sono stati ritirati, domani e dopodomani arriveranno i nuovi 500 mila euro di voucher che abbiamo già ordinato, li distribuiremo giovedì e venerdì e poi faremo un ulteriore ordine la prossima settimana”, ha detto il sindaco.

[tag name=”buoni spesa”]

Al momento sono quindi soddisfatte idealmente le domande di circa 14.500 famiglie, ne restano circa 4000 da includere nella graduatoria stilata dal Comune. Il governo attraverso la protezione civile aveva versato nelle casse di Tursi 3 milioni e 52 mila euro.

Più informazioni
leggi anche
Vita quotidiana coronavirus mascherine spesa fila poste vecchi
Solidarietà
Buoni spesa, i dipendenti Duferco rinunciano alle ferie e donano altri 50mila euro