Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Autostrade, tutti cantieri e modifiche alla viabilità dal 20 al 24 aprile

L'elenco degli interventi previsti sulle nostre autostrade

Autostrade. Sulla rete autostradale ligure da lunedì 20 aprile a venerdì 24 aprile sono previsti alcuni cantieri notturni per lavori di manutenzione e controllo.

Nel dettaglio, lunedì 20 aprile sono previsti:

in A10 Genova-Savona
– chiusura del tratto compreso tra Albisola e l’allacciamento con la A6 Torino-Savona, in direzione di Savona/Ventimiglia. In alternativa, chi è diretto verso Savona/Ventimiglia, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Albisola, potrà percorrere la SS1 Aurelia con rientro sulla A10 alla stazione autostradale di Savona. L’accesso alla A6 Torino-Savona sarà possibile entrando alla stazione di Savona. Chi proviene dalla A6, potrà uscire alla stazione di Savona, o proseguire il percorso verso Ventimiglia, senza incontrare chiusure autostradali;
– chiusura del tratto compreso tra Celle Ligure e Varazze, verso Genova. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Celle Ligure, si potrà percorrere la SS1 Aurelia con rientro sulla A10 alla stazione autostradale di Varazze;
– riduzione a una corsia, per consentire verifiche e interventi di manutenzione sulle barriere fonoassorbenti, nel tratto compreso tra Genova Pra’ e l’allacciamento con la A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, in entrambe le direzioni, verso Genova e Savona, dal km 10+000 al km 11+000;

in A12 Genova-Sestri Levante
– chiusura del tratto compreso tra Rapallo e Chiavari, verso Sestri Levante. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Rapallo, si potrà percorrere la SS1 Aurelia, con rientro sulla A12, alla stazione autostradale di Chiavari. Si ricorda che sulla SS1 Aurelia è attivo un senso unico alternato regolato da impianto semaforico. I mezzi pesanti che superano i 4 metri di altezza e che hanno una massa superiore alle 12 tonnellate non possono attraversare il centro abitato di Rapallo. Gli altri mezzi pesanti possono percorrere: Piazzale Genova, Via Sant’Anna, Via Mameli, Via della Libertà, Via dei Giustiniani, Piazza IV Novembre, Lungomare Vittorio Veneto, Via Montebello, Aurelia di Levante;
– chiusura del tratto compreso tra Recco e Genova Nervi, verso Genova. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Recco, si potrà percorrere la SS1 Aurelia, con eventuale rientro sulla A12, alla stazione autostradale di Genova Nervi. Si ricorda che sulla SS1 Aurelia è in atto un senso unico alternato;

in A26 Genova Voltri-Gravellona Toce
– chiusura del tratto compreso tra Masone e l’allacciamento con la A10 Genova-Savona, in entrambe le direzioni, verso Genova e in direzione di Alessandria/Gravellona Toce.

In alternativa si consigliano i seguenti itinerari: i veicoli leggeri che provengono da Gravellona Toce/Alessandria e sono diretti verso Genova, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Masone, potranno percorrere la SP456 del Turchino, con ingresso sulla A10 Genova-Savona, alla stazione autostradale di Genova Pra’, mentre i mezzi pesanti in transito sulla A26, da Gravellona Toce/Alessandria e diretti verso la A10 Genova-Savona, verranno deviati sulla D26 Diramazione Predosa-Bettole e potranno proseguire sulla A7 Serravalle-Genova verso Genova.

I veicoli leggeri diretti verso Alessandria/Gravellona Toce, dopo l’uscita alla stazione di Genova Pra’, potranno percorrere la SP456 del Turchino con ingresso sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, alla stazione autostradale di Masone; i mezzi pesanti che dalla A10 sono diretti sulla A26, potranno percorrere la A7 Serravalle-Genova, immettersi sulla D26 Diramazione Predosa-Bettole e quindi sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce.

Martedì 21 aprile,

in A7 Serravalle-Genova
– chiusura dell’uscita della stazione di Ronco Scrivia, per chi proviene da Milano/Serravalle. In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione autostradale di Busalla;
– dalle 22:00 chiusura del tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova-Sestri Levante, in entrambe le direzioni, verso Serravalle/Milano e in direzione di Genova. In alternativa si consigliano i seguenti itinerari: chi proviene da Milano ed è diretto verso Genova, potrà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A7 Serravalle-Genova, verrà obbligatoriamente deviato sulla A12 Genova-Sestri Levante, dove potrà uscire alla stazione di Genova est.

Chi proviene dalla A12 ed è diretto a Genova, potrà uscire alla stazione di Genova est; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A12, verrà obbligatoriamente deviato sulla A7 Serravalle Genova in direzione di Serravalle Milano, dove potrà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto. Chi proviene da Genova ed è diretto verso Serravalle/Milano, o verso la A12 Genova-Sestri Levante, potrà entrare in autostrada da Genova Bolzaneto, sulla A7 Serravalle-Genova, o da Genova est, sulla A12 Genova-Sestri Levante;

in A10 Genova-Savona
– chiusura del tratto compreso tra Varazze e Celle Ligure, verso Savona. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Varazze, si potrà percorrere la SS1 Aurelia con rientro sulla A10, alla stazione autostradale di Celle Ligure;
– chiusura della stazione di Celle Ligure, in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene da Savona. In alternativa si potrà utilizzare la stazione autostradale di Varazze;

in A12 Genova-Sestri Levante
– chiusura del tratto compreso tra Chiavari e Lavagna, verso Sestri Levante. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Chiavari, si potrà percorrere la SS1 Aurelia con rientro sulla A12, alla stazione autostradale di Lavagna;
– chiusura del tratto compreso tra Recco e Genova Nervi, verso Genova. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Recco, si potrà percorrere la SS1 Aurelia, con eventuale rientro sulla A12, alla stazione autostradale di Genova Nervi. Si ricorda che sulla SS1 Aurelia è in atto un senso unico alternato;

in A26 Genova Voltri-Gravellona Toce
– chiusura dell’uscita della stazione di Masone, per chi proviene da Gravellona Toce/Alessandria. In alternativa si consiglia di uscire alla stazione autostradale di Ovada, sulla stessa A26, o di Genova Pra’, sulla A10 Genova-Savona.

Mercoledì 22 aprile,

in A7 Serravalle-Genova
– dalle 22:00 chiusura del tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova-Sestri Levante, in entrambe le direzioni, verso Serravalle/Milano e in direzione di Genova.

In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari: chi proviene da Milano ed è diretto verso Genova, po rà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A7 Serravalle-Genova, verrà obbligatoriamente deviato sulla A12 Genova-Sestri Levante, dove potrà uscire alla stazione di Genova est.

Chi proviene dalla A12 ed è diretto a Genova, potrà uscire alla stazione di Genova est; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A12, verrà obbligatoriamente deviato sulla A7 Serravalle Genova in direzione di Serravalle Milano, dove potrà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto.
Chi proviene da Genova ed è diretto verso Serravalle/Milano, o verso la A12 Genova-Sestri Levante, potrà entrare in autostrada da Genova Bolzaneto, sulla A7 Serravalle-Genova, o da Genova est, sulla A12 Genova-Sestri Levante;

in A10 Genova-Savona
– chiusura dell’uscita della stazione di Arenzano, per chi proviene da Savona. In alternativa si consiglia di uscire alla stazione autostradale di Varazze;
– chiusura, per chi è diretto verso Genova, del tratto compreso tra il bivio per la A26 Genova Voltri-Gravellona Toce verso Alessandria/Gravellona Toce e quello in direzione di Genova. Pertanto, chi è diretto verso il capoluogo ligure dovrà proseguire obbligatoriamente verso la A26 e potrà uscire alla prima stazione utile – Masone – per poi rientrare dalla stessa verso Genova, oppure, in ulteriore alternativa, potrà uscire alla stazione di Arenzano sulla A10 Genova-Savona, percorrere la SS1 Aurelia e rientrare, sulla stessa A10, alla stazione di Genova Pra’. Si precisa che chi proviene dalla A26 ed è diretto verso Genova potrà regolarmente transitare, senza incontrare chiusure autostradali;

in A26 Genova Voltri-Gravellona Toce
-chiusura del tratto compreso tra Masone e Ovada, verso Alessandria/Gravellona Toce. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Masone, si potrà percorrere la SP456 del Turchino con rientro sulla A26 alla stazione autostradale di Ovada, per proseguire verso Alessandria/Gravellona Toce. Nelle stesse notti verranno indicati i percorsi alternativi per il traffico proveniente dalle altre direttrici autostradali, consigliando di percorrere la A7 Serravalle-Genova, verso Milano. Si segnala che sulla SP456 del Turchino è presente un senso unico alternato tra Rossiglione e Ovada. Nel suddetto tratto vige una limitazione alla circolazione, dal km 78+765 al km 104+302.

Giovedì 23 aprile,

in A7 Serravalle-Genova
– dalle 22:00 chiusura del tratto compreso tra Genova ovest e l’allacciamento con la A12 Genova-Sestri Levante, in entrambe le direzioni, verso Serravalle/Milano e in direzione di Genova.
In alternativa si consigliano i seguenti itinerari: chi proviene da Milano ed è diretto verso Genova, potrà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A7 Serravalle-Genova, verrà obbligatoriamente deviato sulla A12 Genova-Sestri Levante, dove potrà uscire alla stazione di Genova est.

Chi proviene dalla A12 ed è diretto a Genova, potrà uscire alla stazione di Genova est; chi, invece, proseguirà il percorso lungo la A12, verrà obbligatoriamente deviato sulla A7 Serravalle Genova in direzione di Serravalle Milano, dove potrà uscire alla stazione di Genova Bolzaneto.
Chi proviene da Genova ed è diretto verso Serravalle/Milano, o verso la A12 Genova-Sestri Levante, potrà entrare in autostrada da Genova Bolzaneto, sulla A7 Serravalle-Genova, o da Genova est, sulla A12 Genova-Sestri Levante;

in A10 Genova-Savona
– chiusura della stazione di Genova Pegli, in entrata verso Genova e in uscita per chi proviene da Savona. In alternativa, si consiglia di utilizzare la stazione autostradale di Genova Pra’ o di Genova Aeroporto;

in A12 Genova-Sestri Levante
– chiusura del tratto compreso tra Recco e Genova Nervi, vero Genova. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Recco, si potrà percorrere la SS1 Aurelia con eventuale rientro sulla 12, alla stazione autostradale di Genova Nervi. Si ricorda che sulla SS1 Aurelia è in atto un senso unico alternato;

in A26 Genova Voltri-Gravellona Toce
– chiusura del tratto compreso tra Masone e Ovada, verso Alessandria/Gravellona Toce. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Masone, si potrà percorrere la SP456 del Turchino con rientro sulla A26 alla stazione autostradale di Ovada, per proseguire verso Alessandria/Gravellona Toce. Nelle stesse notti verranno indicati i percorsi alternativi per il traffico proveniente dalle altre direttrici autostradali, consigliando di percorrere la A7 Serravalle-Genova, verso Milano. Si segnala che sulla SP456 del Turchino è presente un senso unico alternato tra Rossiglione e Ovada. Nel suddetto tratto vige una limitazione alla circolazione, dal km 78+765 al km 104+302.

Infine, venerdì 24 aprile,

in A10 Genova-Savona
– chiusura dell’uscita della stazione di Arenzano, per chi proviene da Savona. In alternativa, si consiglia di uscire alla stazione autostradale di Varazze;

in A26 Genova-Gravellona Toce
– chiusura del tratto compreso tra Masone e Ovada, verso Alessandria/Gravellona Toce. In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Masone, si potrà percorrere la SP456 del Turchino con rientro sulla A26 alla stazione autostradale di Ovada, per proseguire verso Alessandria/Gravellona Toce. Nelle stesse notti verranno indicati i percorsi alternativi per il traffico proveniente dalle altre direttrici autostradali, consigliando di percorrere la A7 Serravalle-Genova, verso Milano. Si segnala che sulla SP456 del Turchino è presente un senso unico alternato tra Rossiglione e Ovada. Nel suddetto tratto vige una limitazione alla circolazione, dal km 78+765 al km 104+302.