Quantcast
Trasporto pubblico locale

Amt, dal 4 maggio si sale solo con mascherina: marker sui sedili, metrò ogni 6 minuti

Si parte con il servizio nella delicata fase 2: ci si potrà sedere solo sui sedili ove non saranno presenti adesivi di divieto. Percorsi "protetti" per le metropolitane

Generica

Genova. Lunedì 4 maggio scatta la fase 2 dell’emergenza sanitaria e anche Amt a Genova, prevedendo un incremento dei passeggeri che si sposteranno in città, adegua il proprio servizio intensificando le corse di bus, metropolitana e impianti verticali.

Come si viaggia: mascherine obbligatorie e distanziamento. In osservanza alle disposizioni previste dall’ultimo dpcm, cambiano le norme per viaggiare con il sistema intermodale di Amt. A bordo dei diversi servizi si dovrà salire muniti di mascherina, si dovranno osservare le forme di distanziamento sociale e ci si potrà sedere solo sui sedili ove non saranno presenti adesivi di divieto.

Per i bus non si dovrà, inoltre, oltrepassare la catenella che divide la zona dell’autista, si dovranno utilizzare rigorosamente le porte di salita e discesa per dividere i flussi in entrata e in uscita dai mezzi.

In metropolitana saranno disciplinati i flussi dei passeggeri e per garantire spostamenti ordinati saranno chiusi alcuni accessi delle stazioni. Alcuni provvedimenti di chiusura, concordati con gli enti coinvolti, partiranno giovedì 30 aprile, altri lunedì 4 maggio. Di seguito il dettaglio delle chiusure.
Stazione metro Dinegro: a partire da giovedì 30 aprile 2020 sarà chiuso l’ingresso lato mare (direzione levante). Restano aperti l’ingresso lato mare/ponente (in corrispondenza dell’ascensore) e lato monte (piazza Dinegro).
Stazione metro Brignole: a partire da giovedì 30 aprile 2020 a Brignole saranno chiusi la rampa di accesso lato Canevari/Bisagno e il relativo ascensore. A partire da lunedì 4 maggio 2020 l’ingresso alla stazione metro potrà avvenire solo da piazza Raggi e, dal lato di piazza Verdi, utilizzando il sottopasso ferroviario di ponente. L’uscita potrà avvenire solo in via Canevari.

Aumento delle corse fino all’80%. Nello specifico, il servizio bus passerà dall’attuale 70% delle corse, rispetto al servizio invernale feriale, all’80%. Verranno rafforzate in particolar modo le linee principali che sono quelle che hanno registrato nelle ultime settimane il maggior utilizzo da parte dei cittadini. L’incremento delle corse sarà focalizzato nelle giornate feriali, dal lunedì al venerdì. Così come fatto in queste ultime settimane, continuerà il monitoraggio circa l’adeguatezza del servizio.

La metropolitana manterrà l’attuale nastro orario, con apertura nei feriali alle ore 5.00 e chiusura alle ore 21.00, ma intensificherà il servizio feriale passando dall’attuale 58% delle corse, rispetto al servizio feriale invernale ordinario, al 70%. La frequenza dei treni passerà da 10 a 6/7 minuti. Sul fronte degli impianti verticali la novità sarà la riapertura della funicolare Sant’Anna che dal 4 maggio sarà in servizio tutti i giorni dalle 7.10 alle 19.50.

Generica

Comunicazione. Per ricordare a tutti i viaggiatori le norme da osservare a bordo, AMT ha definito una campagna di comunicazione che illustra, con pittogrammi molto intuitivi, i comportamenti autorizzati, obbligatori e suggeriti. La campagna sarà presente a bordo dei bus, in metropolitana e presso gli impianti verticali. Da lunedì 4 maggio personale di AMT, presente alle principali fermate della rete, fornirà assistenza ed informazione circa la corretta applicazione delle norme previste dal DPCM.

Proroga abbonamenti agevolati. Le agevolazioni scadute o in scadenza degli abbonamenti a tariffa ridotta a partire dal 1° febbraio 2020 sono prorogate per questo periodo di emergenza sanitaria. Con questa disposizione i titolari di abbonamenti agevolati potranno rinnovarli fino alla data indicata anche senza presentare la consueta documentazione, compreso l’Isee oggi difficoltoso da ottenere a causa della chiusura di numerosi CAF sul territorio. Si precisa che questa misura non modifica la durata degli abbonamenti che conservano la loro naturale scadenza. Anche gli abbonamenti annuali agevolati, oltre ai mensili, potranno essere acquistati direttamente dal sito Amt.

Più informazioni
leggi anche
Coronavirus: scene di vita quotidiana a Genova, mascherine e trasporto pubblico
Le misure
Fase 2, sui mezzi Amt portata massima al 50%. Beltrami: “Distanziamento di un metro impossibile”
Generica
La guida
Fase 2, quali mascherine usare per proteggerci dal coronavirus? Risponde l’esperto del San Martino
Generica
Trasporto pubblico locale
Fase 2, sulle corriere Atp naso e bocca coperti, adesivi sui sedili e sulle pedane per garantire le distanze
Coronavirus: scene di vita quotidiana a Genova, mascherine e trasporto pubblico
Incertezza
Domani inizia la fase 2 ma la mobilità a Genova è ancora un’incognita. E sui bus è rebus capienza
Generica
Agitazione
Fase 2 e trasporto pubblico, la Cgil: “Regione in campagna elettorale permanente, lavoratori a rischio”
Autobus nel primo giorno della fase 2
Prova sul campo
Autobus pieni a metà, mascherine e percorsi protetti: viaggio su bus e metro Amt all’esordio della fase 2
Generica
Punto debole
Fase 2, disagi sulle linee collinari Amt: frequenze dimezzate, bus pieni e folla alle fermate
Generica
Trasporto pubblico
Amt, esordio in chiaroscuro nella fase 2: bus pieni al 30%, scatta il monitoraggio sulle collinari