Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Virtus Entella ritrova i tre punti: 3 a 0 all’Ascoli, successo mai in discussione risultati fotogallery

Paolucci e Poli portano i chiavaresi sul doppio vantaggio nel primo quarto d'ora di gioco; al 22° De Luca fa tris dal dischetto

Chiavari. La Serie B, nonostante l’emergenza Coronavirus, non si ferma e avanti, nell’attesa di tornare alla normalità. Questa giornata, infatti, così come tutte le altre fino al 3 aprile, si giocherà a porta chiuse.

Il Comunale di Chiavari, pertanto, otto giorni dopo la partita tra Entella e Crotone, è nuovamente privo di pubblico. Oggi i biancocelesti ricevono l’Ascoli, una squadra che li segue di 3 punti e si trova ai margini della zona playout.

La formazione ligure sta attraversando un periodo negativo: a seguito di tre sconfitte consecutive è scivolata in dodicesima posizione, con soli 6 punti raccolti nel girone di ritorno. I bianconeri se la passano ancora peggio: nel 2020 hanno conquistato solamente 5 punti. All’andata finì 2 a 1 per i marchigiani.

La cronaca. Roberto Boscaglia presenta la squadra di casa con un 4-3-1-2 con Contini; Settembrini, Pellizzer, Poli, Sala; Mazzitelli, Paolucci, Dezi; Schenetti; G. De Luca, Morra.

A disposizione ci sono Paroni, Zaccagno, Chajia, Crialese, Rodriguez, Nizzetto, Currarino, Bruno, Adorjàn, M. De Luca, Toscano, Mancosu.

Roberto Stellone risponde con un 4-4-1-1: Leali; Andreoni, Gravillon, Valentini, Sernicola; Eramo, Brlek, Cravion, Morosini; Ninkovic; Trotta.

In panchina siedono Marchegiani, Novi, Ferigra, Pucino, Troiano, Petrucci, Scamacca, Piccinocchi, Sankoh, Pinho Matos, Costa Pinto, Covic.

Arbitra Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina, assistito da Gamal Mokhtar (Lecco) e Damiano Margani (Latina); quarto uomo Lorenzo Illuzzi (Molfetta).

Al 2° cross dalla sinistra di De Luca, Leali blocca in presa.

L’arbitro redarguisce Settembrini per un intervento irregolare su Morosini.

All’8° Entella in vantaggio: palla da De Luca a Paolucci, gran botta dal limite dell’area e la palla si infila nel sette dove Leali non può arrivare. 1 a 0.

All’11° palla velenosa persa da Settembrini che innesca il contropiede dei marchigiani concluso da Trotta con un tiro debole e centrale facilmente controllato da Contini.

Al 13° ci prova Dezi da fuori area, Leali manda in angolo. Sugli sviluppi palla respinta fuori, conclusione di Schenetti: gran destro che Leali manda ancora in corner.

Dalla bandierina palla messa in mezzo da Schenetti, in piena area Poli insacca con l’esterno destro. Al 14° chiavaresi avanti 2 a 0.

L’Entella tiene saldamente in mano il possesso palla; gli ospiti appaiono tramortiti.

Valentini affonda in area De Luca: ammonizione e calcio di rigore. Il destro angolato di De Luca alla destra del portiere non perdona: 3 a 0 al 22°.

Al 25° cross dell’ex Sernicola, la difesa chiavarese mette in angolo.

Fase di gioco spezzettata da frequenti falli; non si annotano conclusioni.

Al 36° ripartenza dei locali, rasoterra di De Luca dal limite al termine di una lunga cavalcata: centrale, para Leali.

C’è solo l’Entella in campo. Al 37° Mazzitelli si invola sulla destra, serve Schenetti che calcia bene dal limite, ma non sorprende Leali. Al 38° Mazzitelli dal vertice destro dell’area di rigore calcia di potenza e sfiora l’incrocio dei pali.

Al 43° primo pericolo portato dall’Ascoli con cross di Brlek dalla sinistra e girata al volo di Trotta da due passi, sulla quale Contini in tuffo respinge con grandissima prontezza di riflessi.

Un minuto di recupero. A metà partita l’Entella conduce 3 a 0.

Secondo tempo. In campo Toscano al posto di Paolucci, che nel primo tempo aveva accusato qualche fastidio.

Al 2° angolo per l’Ascoli, lo calcia Gravillon: palla in mezzo, batti e ribatti, deviazione verso la porta e Contini è chiamato ad un altro intervento risolutivo.

Al 4° palla da Sala a Morra, stoccata dalla lunga distanza: altissima.

Al 6° Toscano recupera un pallone a centrocampo e lancia De Luca che dal limite calcia e colpisce Valentini.

Al 7° ammonito Pellizzer per un fallo su Ninkovic. Un minuto dopo il cartellino giallo è per Poli per un intervento su Brlek.

Al 10° Stellone cambia due giocatori: entrano Costa Pinto e Scamacca, escono Brlek e Morosini.

Contini, nel tentativo di parare un tiro di Trotta, che peraltro era in fuorigioco, finisce nella porta e sgancia la rete; per un paio di minuti il gioco viene fermato per rimetterla a posto.

Al 12° cartellino giallo a Sernicola per un fallo su Toscano.

Al 16° conclusione di Toscano dalla lunga distanza: ampiamente a lato.

Al 17° Scamacca dalla destra serve un ottimo pallone teso e rasoterra a Trotta che da pochi passi calcia clamorosamente a lato.

Fase favorevole ai marchigiani, che hanno alzato il baricentro, senza però riuscire a pungere. Entella sulla difensiva, forte del triplo vantaggio.

Al 24° cross di Sala da destra sul quale Poli prova un colpo di tacco, palla che esce di poco a lato.

Al 25° tiro-cross di Mazzitelli, alza in corner Leali.

Al 26° Beppe De Luca lascia il posto a Chajia.

Al 28° punizione di Sala dalla trequarti sinistra, a centro area sbuca Poli che colpisce di testa, Leali non si fa sorprendere.

Al 33° diagonale di Toscano ben servito da Dezi, ancora una volta Leali è attento.

Al 35° cambio nell’Ascoli, tra due ex biancocelesti: Troiano prende il posto di Eramo. Al 36° in campo Nizzetto per Schenetti.

Al 38° destro a giro di Scamacca, sul fondo. Al 40° punizione calciata da Ninkovic dai ventitré metri: alle stelle.

Al 41° Dezi avanza a lungo palla al piede, si accentra e prova la conclusione dai diciotto metri: fuori di un soffio.

L’arbitro assegna quattro minuti di recupero, nei quali si annota solamente un tap-in di Ninkovic fallito da pochi passi.

L’Entella si impone per 3 a 0 e, dopo un pareggio e tre sconfitte, torna a conquistare i 3 punti, vendicando così la sconfitta patita all’andata. I chiavaresi si risollevano in classifica, agganciando il Chievo in nona posizione, riallungando a più 6 sulla zona playout. Domenica 15 marzo alle ore 15 la squadra di Chiavari sarà ospite del Cosenza.