Quantcast
Polemica

Sampierdarena, Pd in piazza per difendere il centro civico. Il municipio: “Non chiude, sarà potenziato”

Il centrodestra accusa i dem di diffondere fake news, ma intanto il Partito democratico chiama i cittadini in piazza questo venerdì

centro civico buranello

Genova. Il centro civico Buranello al centro delle polemiche tra maggioranza e opposizione. La struttura pubblica a Sampierdarena, secondo quando denunciato dal Pd, avrebbe visto ridurre sempre di più gli orari di apertura, il personale e i finanziamenti tanto che il partito ha organizzato, per questo venerdì 6 marzo una manifestazione contro una paventata chiusura. L’appuntamento è alle 17 davanti all’ingresso centro civico.

L’assessore al Personale del Comune Giorgio Viale e il presidente del municipio Centro Ovest Renato Falcidia, entrambi della Lega, con una nota smentiscono i timori dei dem e anzi li accusano di diffondere fake news. “Il centro civico non chiuderà – dicono – grottesco che la sinistra dopo avere votato parere contrario al bilancio comunale che stanzia, tra i vari interventi, 750mila euro nell’annualità 2020 per il rifacimento del tetto della palestra, metta in giro false notizie. Superata l’emergenza coronavirus il centro amplierà la propria funzione di centro polivalente a beneficio del quartiere e della cittadinanza”.

“Il centro è l’agorà di Sampierdarena e svolge in maniera esemplare la sua funzione di centro per l’aggregazione, per la cultura, per il tempo libero e le scuole, inoltre, svolge un ruolo di deterrente al degrado – scrivono in una nota Alberto Pandolfo, Franco Marenco, Amedeo Lucia e Mimmo Minniti, del Pd – il pensionamento dei dipendenti e la conseguente la riduzione di personale sta comportando una riduzione degli orari e l’utilizzo di dirigenti o personale degli uffici del municipio per il funzionamento del centro stesso. Gli addetti dedicati alla struttura a oggi sono limitati a sole tre unità, a fronte di una pianta organica minima necessaria fra gli 8 e i 10 operatori. Il rischio che la gestione del Centro possa passare ai privati è alto.

“Paradossale – dice l’assessore Viale – che esponenti del Partito Democratico facciano campagna elettorale su un tema, quello del personale del Comune, in cui le loro giunte hanno tagliato 1400 unità in 10 anni. Nonostante tutti i vincoli e i problemi ereditati, grazie alla collaborazione col Municipio, il centro civico continua a restare aperto. Forse il Pd non capisce la differenza tra emergenza coronavirus e ordinaria amministrazione?”.

Dove stia la verità lo si capirà finita l’emergenza sanitaria. Intanto resta confermata la manifestazione di venerdì.