Quantcast
Serie a

Sampdoria-Verona verso il rinvio anche se Regione aveva proposto le porte chiuserisultati

La Lega vuole equiparare quella della Samp alle altre partite che avrebbero dovuto essere disputate a porte chiuse

Stadio Luigi Ferraris Marassi

AGGIORNAMENTO: partita rinviata con decisione ufficiale della Lega di Serie A

Genova. Anche se Regione Liguria e Comune di Genova, dopo la riunione in prefettura di oggi, avevano proposto di farla giocare a porte chiuse si profila un rinvio per la partita Sampdoria-Verona.

La notizia, anticipata dall’Ansa, arriva da fonti della Lega di Serie A che è il soggetto titolato a decidere in via ufficiale e definitiva le sorti del posticipo del campionato di calcio che sarebbe stato in programma domani sera allo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Le autorità locali, che da domani inizieranno ad allentare le misure dell’ordinanza Coronavirus per quanto riguarda scuole ed eventi pubblici, avevano comunque disposto che il match si giocasse senza pubblico per evitare la concentrazione di migliaia di persone, alcune in arrivo da fuori città, anche dal savonese dove è attivo il più forte cluster di contagio della Liguria.

La Lega avrebbe preferito, anche se la partita sarebbe caduta in una nuova settimana, equiparare quella della Samp alle altre partite che avrebbero dovuto essere disputate a porte chiuse e invece rinviate al 13 maggio. Tra queste anche Milan Genova e Juve Inter.

I blucerchiati erano comunque andati in ritiro già prima di conoscere la decisione ufficiale. La scelta di giocare senza pubblico sarebbe stata quella più sgradita vista l’importanza della gara per la Samp.

Più informazioni
leggi anche
coronavirus Alassio
Il punto
Coronavirus, in Liguria scuole aperte da mercoledì ma solo con disinfettante fuori dalle aule
Sampdoria Vs Juventus
Ufficiale
Sampdoria-Verona rinviata, la decisione definitiva: si giocherà il 13 maggio