Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Prendono a calci i parcometri per rubare i soldi, ragazzi milanesi denunciati dopo un anno

Bottino magro, ma i danni agli apparecchi ammontano a 300 euro

Più informazioni su

Sestri Levante. I fatti risalgono allo scorso aprile. Quattro ragazzi prendono a calci due parcometri nel tentativo di racimolare qualche moneta. Il colpo va a segno ma il bottino è piuttosto magro, in compenso i danni provocati alle apparecchiature ammontano a 300 euro. A quasi un anno di distanza, la loro bravata gli è costata una denuncia aggravata per furto da parte dei carabinieri.

Tutto è partito da una denuncia della società che gestisce i parcometri per conto del Comune. I carabinieri sono riusciti a risalire alle identità dei quattro giovani, originari di Milano, grazie alle telecamere, nonostante fossero incappucciati con le loro felpe. Prima hanno preso di mira il parcometro di via Queirolo, sferrandogli contro ripetuti calci. Quindi si sono spostati in piazza Matteotti ripetendo il medesimo comportamento.

Le telecamere hanno ripreso ogni cosa evidenziando come l’assalto al parcometro non fosse fine a sé stesso. Infatti, al termine di ogni scarica di calci, i quattro andavano a guardare nel vano portamonete per vedere se il parcometro, sollecitato dalle vibrazioni, avesse lasciato scendere qualche moneta. Il bottino è stato decisamente magro.

Da una verifica effettuata dalla società di servizi che gestisce i parcheggi, sono risultati mancare all’appello solo pochi euro. In compenso il danno cagionato agli apparati elettronici ha superato i 300 euro. I militari una volta acquisite le immagini hanno seguito i quattro ragazzi individuando la via di fuga che ha permesso, a conclusione delle indagini, di dare corso alla loro completa identificazione. Hanno tutti tra i 18 e i 20 anni.