Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ora è ufficiale: venticinque giorni senza sport, tutto fermo fino al 3 aprile

Stop ad ogni attività: chiudono anche piscine, palestre, impianti sciistici e qualsiasi struttura sportiva

Più informazioni su

Le partite di calcio andate in scena questa sera, tra Chievo e Cosenza per la Serie B e tra Catanzaro e Bari per la Serie C, sono state le ultime prima di un lungo stop, che avrà la durata di 25 giorni.

Nel pomeriggio odierno il Coni, con una disposizione, aveva anticipato la sospensione di tutte le manifestazioni sportive fino al 3 aprile, in attesa del Decreto Ministeriale. In serata è arrivata la conferma da parte del Governo.

Il premier Giuseppe Conte ha annunciato da Palazzo Chigi l’entrata in vigore, a partire da domattina, del nuovo Decreto Ministeriale. Il provvedimento estende la zona rossa all’Italia intera per evitare la diffusione del Covid-19.

Contestualmente, all’interno del nuovo Decreto, per quanto riguarda le attività sportive, è giunta la conferma per quanto richiesto oggi dal Coni, con lo sport sul territorio nazionale che si ferma almeno fino a venerdì 3 aprile compreso.

Stop a tutti i campionati, di qualsiasi disciplina e livello. Vietati anche tutti gli allenamenti, così come chiuderanno palestre, piscine, impianti sciistici e strutture sportive di ogni genere. Continueranno ad allenarsi solamente gli atleti di livello nazionale.