Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Lega perde un pezzo in Regione: il consigliere Mazza passa al gruppo misto

Era subentrato a Rixi nel 2018. Il suo cambio di casacca è solo l'ultimo di una lunga serie

Più informazioni su

Genova. La Lega perde un pezzo in consiglio regionale. Ha infatti ufficializzato il proprio passaggio al gruppo misto Vittorio Mazza, che era subentrato a Edoardo Rixi quando fu eletto deputato nel 2018. Una scelta di rottura rispetto alla linea nazionale del partito, nota già da settimane all’entourage del Carroccio ma esplicitata a fine legislatura per non alterare gli equilibri della maggioranza. “Continuerò comunque a sostenere il presidente Toti”, ha fatto sapere all’inizio della seduta.

Mazza, nato a Santo Stefano d’Aveto, militava nella Lega dai lontani anni Ottanta. Nel 2012 era stato nominato segretario della sezione di Chiavari e finora è stato membro del consiglio nazionale del partito. Voci di corridoio dicono che potrebbe passare agli alleati di Fratelli d’Italia o a Liguria Popolare. Al momento il consigliere non dice nulla sul suo futuro politico.

Quello di Vittorio Mazza è solo l’ultimo (finora) cambio di casacca di questa legislatura. Prima di lui hanno salutato i propri compagni di squadra Francesco Battistini (dai cinque stelle al gruppo di Pastorino, diventato da allora Linea Condivisa), Gabriele Pisani (dai cinque stelle a Liguria Popolare), Giovanni Boitano (da Liguri con Paita al gruppo misto), Angelo Vaccarezza e Marco Scajola (da Forza Italia a Cambiamo!). Chi aveva annunciato di lasciare la Lega salvo poi ripensarci è invece Giovanni De Paoli, che alla fine nel gruppo misto non è mai entrato.