Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Il nuovo ponte è pronto a scavalcare il Polcevera: da questa sera chiusa via 30 Giugno fotogallery

La maxi campata da 100 metri si muoverà su carrelli radiocomandati, poi verrà issata tra le pile 9 e 10

Genova. Nel cantiere del nuovo ponte iniziano i preparativi per la complicata operazione di varo della maxi campata da 100 metri tra le pile 9 e 10 che scavalcherà il torrente Polcevera. L’operazione è stata rimandata a questo weekend perché le forti piogge di lunedì scorso hanno daneggiato l’isola artificiale che era stata costruita nell’alveo.

Generica

Intanto dalle 22 di stasera (sabato) via 30 Giugno sarà chiusa al traffico tra via Renata Bianchi e via Greto di Cornigliano ad eccezione dei veicoli e dei pedoni afferenti alle attività economico-produttive e di quelli impegnati negli interventi in cantiere che possono percorrere tale segmento stradale in doppio senso di circolazione. Divieto di circolazione nel tratto tra via San Donà di Piave e via Lorenzi fatta eccezione per i veicoli condotti da personale delle ditte Iren, Ireti e Ansaldo Energia e dei soli residenti di via Sant’Ambrogio di Fegino.

La chiusura al traffico sarà necessaria per la difficile operazione di avvicinamento della campata, che ora si trova nel cantiere sul lato Ponente, all’alveo del Polcevera tramite un sistema di carrelli radiocomandati. Questa operazione è prevista per domenica mattina. L’impalcato, 94 metri e 1800 tonnellate, sarà issato con gli strand jack, i martinetti idraulici a grande portata, e dovrà essere collocato esattamente in posizione rispetto alle due pile, la 9 e la 10.

Generica

La strada sarà riaperta alla circolazione solo una volta messa in sicurezza la campata. Il cronoprogramma aggiornato, lo ricordiamo, prevede il completamento del ponte per quanto riguarda il varo degli impalcati entro il 21 marzo e – secondo quanto dichiarato dal sindaco Marco Bucci più volte – l’inaugurazione dell’infrastrutture entro la fine della primavera.