Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, un infettato su dieci in Liguria è medico o infermiere

Toti: "Circa 50-60 persone ma nessuna è grave e al momento non ci sono stati problemi sulla gestione dei reparti"

Più informazioni su

Genova. Come ci si poteva aspettare il mondo sanitario genovese e ligure è pesantemente coinvolto non solo nelle cure dei pazienti affetti da Covid-19 ma anche tra gli ammalati. Medici, infermieri, osa, vale a dire coloro che sono a contatto quotidiano con le persone già infettate. Si tratta di un numero che a grandi linee corrisponde al 10% dei positivi.

“A spanne e senza dati alla mano vi posso dire che si tratta di circa 50-60 persone su oltre 600 positivi” ha detto il governatore Giovanni Toti rispondendo a una domanda di un cronista. Toti ha precisato che “nessuno di loro per fortuna si trova in rianimazione”. Per quanto riguarda i reparti e gli ospedali dove si sono verificati i casi, la situazione riguarda un po’ tutti i nosocomi e diversi reparti ma non si sono create al momento emergenze: “Ci dovremmo preoccupare se ci fossero situazione di défaillance su reparti specifici – ha detto – ma al momento questa situazione non si è verificata.