Servizio

Coronavirus, spesa a domicilio per anziani e disabili: a Genova 1.400 consegne in due settimane

Dal lunedì al venerdì è attivo il numero 0105574262 per le persone più fragili

Generica

Genova. Più di 1.400 consegne in due settimane di attività: è il bilancio del servizio di spesa a domicilio organizzato dal Comune di Genova in collaborazione con volontari.

Dedicato ad anziani con patologie, disabili gravi e immunodepressi, il servizio è diventato un importante sostegno di contrasto al diffondersi del coronavirus, contribuendo a limitare il più possibile le uscite di casa per le persone maggiormente a rischio.

Dal lunedì al venerdì (con orario 9/17),  più di 100 volontari sono impegnati a rispondere al numero 010.5574262 e a consegnare spesa e farmaci alle persone più fragili, adottando tutte le misure di sicurezza necessarie.

“Riusciamo a garantire questo servizio grazie allo straordinario lavoro di supporto dei volontari- dichiara il consigliere delegato alla protezione civile Sergio Gambino –  A nome dell’amministrazione voglio ringraziarli, perché si stanno dimostrando ancora una volta una risorsa fondamentale della protezione civile. Allo stesso tempo voglio garantire a tutti i cittadini che, con la collaborazione tra i nostri uffici e il mondo del volontariato, si sta davvero facendo l’impossibile perché nessuno venga lasciato solo in questo momento di emergenza”.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Le storie
Coronavirus, il volontario della protezione civile: “Regaliamo sorrisi ma abbiamo paura anche noi”
Generica
Help
Coronavirus, i circoli operai e Genova Solidale a disposizione per fare spesa e commissioni
ceranesi strada crollata frana
L'appello
Coronavirus, i cittadini di Ceranesi al prefetto: “Difficile fare la spesa perché rischiamo sanzioni”
violenza anziani maltrattamenti
Statistiche
Coronavirus, in Liguria rischio altissimo: siamo la seconda regione più anziana d’Europa
Generica
L'allarme
Coronavirus, crollano le spese a domicilio: “Troppi genovesi hanno ricominciato a uscire di casa”
Forze dell'ordine e mezzi di trasporto
Tariffe
Coronavirus, ordinanza della Regione Liguria: “Massimo 10 euro per la spesa a domicilio in taxi”