Quantcast
Stop

Coronavirus, si ferma il Terzo Valico: cassa per lavoratori cantiere Cravasco

Non arrivano più forniture: tanti i lavoratori che hanno interrotto le prestazioni

Cantiere terzo valico maggio 2018

Genova. Anche il Terzo Valico viene fermato dal Coronavirus: sono sempre di più le varie ditte di forniture e sub appalti vari, infatti, che hanno interrotto le attività a causa dell’epidemia, stoppando, di fatto i lavori.

I primi problemi per i grandi cantieri si sono iniziati a verificare con le prime restrizioni di circolazione, soprattutto per quanto riguarda il versante piemontese, in piena zona rossa: molti lavoratori, infatti, hanno optato per tornare nelle regioni di residenza, spesso al sud.

E così due giorni fa i sindacati avrebbero firmato l’accordo il Ctg (il Consorzio tunnel dei Giovi) per la cassa integrazione prevista in questi casi dal governo, per i cantieri di Castagnola e i Cravasco, a Campomorone.

leggi anche
lavori in corso cantiere
Problema
Coronavirus, a Genova 60 tra grandi opere e lavori pubblici a rischio. Il Comune: “In sicurezza, ma vadano avanti”
Boccadasse cantieri dicembre
Appello
Coronavirus, la resa dei costruttori: “Impossibile rispettare le norme, fateci chiudere i cantieri”
cantieri fibra ottica via burlando
Paradosso
Via Burlando, lavori fibra ottica non si fermano: obbligati ad uscire per spostare auto
Confermata per il 12 novembre la riapertura della Sp57 a Varazze
Lettera
Coronavirus, gli architetti: “Fermare tutti i cantieri non strategici, troppo alto il rischio contagio”