Bloccato

Coronavirus, scuole chiuse: il Comune di Genova sospende il pagamento del servizio mensa

L'assessore Grosso: "Le famiglie non riceveranno il bollettino mensa sino a quando non si tornerà a scuola"

mensa

Genova. La giunta di palazzo Tursi, su proposta dell’assessore alle politiche dell’istruzione Barbara Grosso, la Giunta ha deliberato che fino alla riapertura delle scuole, ad oggi prevista per il prossimo 3 aprile, vengano sospesi i pagamenti delle mense scolastiche.

“Le famiglie non riceveranno il bollettino mensa sino a quando non si tornerà a scuola – spiega Grosso –. Un provvedimento che arriva come logica conseguenza della sospensione dell’attività didattica, in ottemperanza alle disposizioni ministeriali per l’emergenza da coronavirus”.

Con la chiusura delle scuole, che arriverà a cinque settimane salvo ulteriori prolungamenti, molti genitori si erano posti il problema di dover pagare pasti mai effettuati dai bambini. Resta invece difficile la situazione dei lavoratori delle mense, che rischiano pesanti ripercussioni occupazionali a causa dello stop prolungato.

leggi anche
Generica
A rischio
Coronavirus e scuole chiuse: timori per gli stipendi delle lavoratrici delle mense
aula scuola
In tutta italia
Coronavirus, scuole chiuse almeno fino al 3 aprile per ogni ordine e grado
Pesca Mercato Pesce
Emergenza
Coronavirus, fermi anche i pescatori liguri: “Nessuno compra più il nostro pesce fresco”
Generica
Adattamento
Coronavirus, anche la scuola guida si fa online: a Genova è boom di lezioni virtuali
Aula scuola
Proroga
Coronavirus, l’annuncio della ministra Azzolina: “Scuole chiuse oltre il 3 aprile”
Aula scuola
Sarà lunga
Fase 2, scuole chiuse a tempo indefinito: a rischio soprattutto gli asili. Governo al lavoro su nuovo decreto