Quantcast
Rassicurante

Coronavirus, prove di coprifuoco a Chiavari: dai megafoni l’appello a stare a casa

"Attenzione emergenza coronavirus, si invita la cittadinanza a stare il più possibile a casa per evitare il contagio"

Chiavari. Una pattuglia della polizia locale che, attraverso i megafoni, invita i cittadini a stare a casa, per evitare il contagio, con un messaggio registrato che viene riproposto senza soluzione di continuità.

Questa la scena a cui si sono trovati davanti questa mattina i cittadini di Chiavari, tra l’incredulità e il terrore: forse a qualche anziano la cosa ha ricordato i tempi della guerra, mentre per i più giovani qualche film di fantascienza, mentre nella Genova del 2020, alle prese con un’emergenza sanitaria nazionale, sicuramente non è un segnale tranquillizzante.

“Attenzione emergenza coronavirus, si invita la cittadinanza a stare il più possibile a casa per evitare il contagio”, questo il messaggio che risuona da questa mattina nelle vie di Chiavari, la capitale del Tigullio, città turistica per eccellenza, che sicuramente sta ospitando decine di persone provenienti dalle zone off limits, ma al momento è comunque fuori dai confini dell’allarme sanitario, come tutta la provincia. Un invito alla prudenza dai toni allarmistici che nessuno sperava di vedere nella via di casa.

leggi anche
Sanificazione strade Chiavari
Metodi cinesi
Coronavirus, a Chiavari scatta la sanificazione delle strade con l’autobotte