A casa davvero!

Coronavirus, pienone in via Sestri nonostante i divieti. L’appello di Toti: “State a casa”

Il Comune di Genova incrementerà i controlli nella zona

Genova. Troppa gente anche in giro per i quartieri periferici di Genova nonostante i divieti imposti dal decreto. E se la necessità di fare la spesa resta tale, troppe persone tuttavia si soffermano un po’ troppo tra un negozio di vicinato e un supermercato.

Per questo il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti rinnova l’appello: “Amici, vi prego state a casa! Si chiama buon senso, si chiama rispetto, si chiama legge. La vostra libertà finisce dove inizia la salute del prossimo e questa immagine di Sestri Ponente stamattina è inaccettabile” dice Toti condividendo una foto di via Sestri piena di persone nonostante pioggia e divieti.

Le foto scattate questa mattina dimostrano che via Sestri era molto frequentata, complici le numerose attività commerciali presenti, tra cui supermercati, negozi di alimentari e farmacie. La foto qui sotto è di Silvia Dellerba, una residente che abita in quella strada. Quella di seguito è di Silvia Ravara, scattata sempre stamattina.

Molti, tuttavia, hanno messo in dubbio l’autenticità dell’immagine proponendone altre, successive, in cui via Sestri appariva pressoché deserta dopo l’intervento della polizia locale. È facile, del resto, osservare negli scatti diverse persone che indossano mascherine, code fuori dai negozi e insegne luminose spente a eccezione delle farmacie. L’autrice della prima foto ha poi postato un video dalla propria finestra per dimostrare che non si trattava di un fotomontaggio. Il video è stato ripostato dalla consigliera comunale genovese MariaJosè Bruccoleri.

“Così mettete a rischio la salute di tutti, così rendete vano il nostro lavoro e i sacrifici di medici, infermieri e operatori, così non rispettate chi ha perso la vita per il virus e chi ora sta soffrendo in ospedale, così non va. Ve lo chiede l’Italia intera: state a casa” ripete il governatore

“Il weekend è alle porte e non vorrei rivedere le scene della scorsa settimana – si raccomanda il presidente della Regione – state a casa, non chiediamo altro. Ho appena sentito il sindaco Bucci che farà controlli a tappeto ma spero non ce ne sia bisogno. È una battaglia di tutti, combattiamola insieme”

leggi anche
  • Bilancio
    Coronavirus, la salita verso il picco dei contagi: 326 casi positivi in Liguria, i morti sono 19
  • Decisioni
    Coronavirus, Toti: “Divieti? Se non arriva una stretta dal Governo, pronti con ordinanza”
  • Stretta
    Coronavirus, a Genova controlli a tappeto nel weekend: “Tolleranza zero per chi esce senza motivo”
  • Dramma
    “Se non mi ammazza il coronavirus mi ammazza la solitudine”, così gli anziani affollano le farmacie
  • Polverone
    Coronavirus, via Sestri diventa un caso. Toti attacca: “Non ci siamo, comportamento da idioti”
  • Ponente
    Coronavirus, in via Sestri spuntano le transenne: “per fare ordine tra le file dei negozi”