Quantcast
Risposta sanitaria

Coronavirus, obiettivo 140 posti di terapia intensiva in Liguria. Presto operativo nuovo reparto al San Martino

Cresce la disponibilità strutturale della nostra regione, in attesa del picco

Genova. L’obiettivo a cui sta lavorando Regione Liguria è quello di arrivare nei prossimi giorni ad avere operativi 140 posti in terapia intensiva, per rispondere alle esigenze legate al picco previsto in questi giorni.

La cifra è stata confermata dal presidente Giovanni Toti nel corso della conferenza stampa di oggi, e sostanzialmente raddoppia i numeri previsti in situazioni normali: ad inizio emergenza, infatti, i posti in terapia intensiva erano circa 65.

L’incremento arriverà grazie alla conversione di spazi ospedalieri come l’ospedale Micone di Sestri Ponente e all’apertura di nuovi reparti: nei prossimi giorni diventeranno operativi ulteriori 120 posti letto, tra semi-intensivi e intensivi, in un nuovo reparto in fase di ultimazione al Monoblocco di San Martino.

L’allestimento era già previsto e in lavorazione, già in precedenza all’esplosione dell’emergenza legata al contagio pandemico del Coronavirus che ha travolto il nostro paese e la nostra regione, ma la realizzazione è stata accelerata per rispondere alle nuove impellenti esigenze.

Più informazioni
leggi anche
coronavirus Alassio
Bollettino
Coronavirus, oltre 800 positivi e 84 morti in Liguria ma aumentano anche i guariti