Quantcast
Task force

Coronavirus, nel fine settimana 500 uomini schierati per far rispettare i divieti di uscita

Controlli rafforzati su alture, sentieri, spiagge e passeggiate

Generica

Genova. Saranno 500 le persone, tra polizia locale e volontari della protezione civile, a controllare che nel fine settimana i genovesi “stiano a casa”.

Ad annunciarlo il sindaco Marco Bucci, durante la consueta conferenza stampa serale: i controlli del territorio per far rispettare le norme previste dal DPCM vigente saranno soprattuto su alture, spiagge e passeggiate, dove anche nei giorni scorsi si sono visti alcuni assembramenti.

L’iniziativa del Comune di Genova esordirà nel fine settimana considerato da molti esperti decisivo per quanto riguarda l’andamento del contagio, in attesa del picco che dovrebbe verificarsi nei prossimi giorni.

Sul fatto di prevedere nuovi divieti il sindaco Bucci si è detto in attesa di un eventuale provvedimento ulteriore del governo, mentre per il governatore Toti ha auspicato che il buon senso dei cittadini eviti nuovi divieti.

leggi anche
Generica
Decreti e bugie
Coronavirus, “sto facendo jogging” in jeans e giubbotto: molte denunce in Corso Italia
Generica
I numeri
Coronavirus, in sette giorni oltre 4 mila controlli a Genova: denunce in calo, aumenta chi dà falsa identità
Generica
Art. 650
Coronavirus, controlli dei carabinieri dal centro all’entroterra alle Riviere: altre 9 denunce per il mancato rispetto del decreto
Generica
Precauzione
Coronavirus, la Liguria chiude passeggiate, sentieri e spiagge: “Troppe persone in giro”
Coronavirus, a Genova una splendida giornata di primavera ma la città è tutta deserta (o quasi)
Decisioni
Coronavirus, Toti: “Divieti? Se non arriva una stretta dal Governo, pronti con ordinanza”
Generica
Stretta
Coronavirus, a Genova controlli a tappeto nel weekend: “Tolleranza zero per chi esce senza motivo”