Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, morto nella notte un marittimo della Msc Opera ormeggiata in porto a Genova

La nave era arrivata nel capoluogo ligure il 28 febbraio, il primo caso a bordo quello di un turista austriaco risultato contagiato

Più informazioni su

Genova. E’ deceduto questa notte un membro dell’equipaggio della nave Opera di Msc, presente da alcuni giorni nel porto di Genova, che era stato ricoverato all’ospedale Galliera in quanto positivo al Coronavirus.

La nave da crociera era arrivata nel capoluogo ligure il 28 febbraio. I passeggeri erano stati fatti sbarcare, ed era stato effettuato su di loro il controllo della temperatura ma uno di loro, un austriaco, era risultato positivo una volta arrivato a casa.

La sanità marittima ha dichiarato la nave come “contaminata”. Oltre al marittimo ricoverato e deceduto, altri quattro sono stati trovati positivi e isolati. Su Opera ci sono 166 membri di equipaggio.

“L’obiettivo è di rimanere con 88 grazie a un accordo con la compagnia. Domani tutti saranno sottoposti a tampone e i negativi saranno rimpatriati o trasportati ai loro domicili”, ha dichiarato all’Ansa l’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone.

A Genova si trova, da un paio di giorni, anche Msc Splendida. Anche in questo caso a bordo solo l’equipaggio, circa 1100 persone, di cui solo 4 in isolamento precauzionale. 330 di loro dovranno restare a bordo per garantirne il funzionamento, mentre oggi verranno rimpatriati 330 indonesiani, domani 188 filippini.