Cuore grande

Coronavirus, le donazioni al San Martino raggiungono quota 2 milioni (e continua ad arrivare cibo)

Il Caseificio Val d’Aveto ha donato 1.850 confezioni di yogurt, donate ai reparti destinati all’emergenza Covid

Generica

Genova. Continua la travolgente gara di solidarietà per l’ospedale San Martino di Genova al centro dell’emergenza coronavirus. Sono stati fino ad oggi raccolti 1.978.631,84 euro attraverso le tante donazioni pervenute, convogliate nel progetto #Genovapersanmartino. Ultime in ordine di tempo, oggi, quelle del Pastificio Novella (50.000€) e dei Lions (15.000€).

Costa Crociere ha donato 10mila mascherine chirurgiche, 25 occhiali protettivi, 1.400 guanti, 50 tute di alta sicurezza in tyvek. Il materiale è in distribuzione. In uso intanto le nuove maschere ad alta complessità nei reparti Covid.

Generica

Il Caseificio Val d’Aveto ha donato 1.850 confezioni di yogurt, donate ai reparti destinati all’emergenza Covid. Distribuite dal team di giovani volontari che ormai da 20 giorni distribuiscono, senza sosta.

leggi anche
San Martino ospedale pronto soccorso codice rosso sanità policlinico
Spostamenti
Coronavirus, al San Martino 275 ricoverati: anche il Maragliano si svuota e diventa reparto Covid-19
Generica
Personaggio
Coronavirus, il MacGyver del San Martino: Cristiano in prima linea giorno e notte per risolvere problemi tecnici
Generica
Solidarietà
Coronavirus, aziende genovesi e Unione imprenditori italo-cinesi donano 720 test al San Martino
Generica
Solidarietà
Coronavirus, cooperativa friulana dona ventilatori al San Martino e fa pulizie sulla nave ospedale
Generica
Cuore d'oro
Coronavirus, solidarietà immensa per il San Martino: ecco i nuovi apparecchi per curare i pazienti
Generica
C'è da fare
Taxi gratis per medici e infermieri, pasti gourmet e macchinari: i 1000 volti della solidarietà per il San Martino
Generica
Solidarietà
Coronavirus, il San Martino attiva la raccolta fondi #genovapersanmartino: ecco come donare
Generica
La storia
Coronavirus, nascono gli angeli del San Martino: ogni giorno un pasto caldo per chi lotta in trincea