Quantcast
Via piacenza

Coronavirus, la ragione dello spostamento sull’autocertificazione? “Non c’è motivo”: due 22enni nei guai

E' quello che hanno scritto i due sul modulo che gli hanno fatto compilare gli agenti. Avevano con sé anche della cannabis

Forze dell'ordine e mezzi di trasporto

Genova. Sono stati fermati fuori da un supermercato ieri pomeriggio in via Piacenza. E’ successo poco dopo le 18. via Piacenza: Protagonisti due 22enni, un genovese ed un ecuadoriano: sono lì già da un po’ ma non hanno sacchetti in mano.

I poliziotti del Commissariato San Fruttuoso hanno chiesto ai due di mostrare l’autocertificazione ma loro non l’hanno appresso. Gli agenti gliene consegnano due copie da compilare sul posto e quando le ritirano leggono le motivazioni: “Non c’è motivo” scrivono entrambi.

I due sono molto nervosi, tanto da insospettire i poliziotti che approfondiscono il controllo e li trovano in possesso di marijuana. I due ragazzi sono così stati denunciati per l’inosservanza al decreto e segnalati in via amministrativa per la detenzione dello stupefacente.

Più informazioni