Quantcast
Appello

Coronavirus, i sindacati all’attacco: “Rafforzare misure di sicurezza per i lavoratori”

presidio sicurezza sul lavoro

Genova. Sicurezza sul lavoro ai tempi del Coronavirus. I sindacati di categoria, in un documento congiunto, hanno richiesta di nuove misure per permettere ai lavoratori di esercizi commerciali e pubblici di lavorare in sicurezza.

Tra le misure richieste quella di contingentare e regolare l’affluenza dei clienti, l’adozione di azioni volte al contingentamento degli accessi ai locali aziendali per evitare inutili assembramenti; la debita e frequente areazione dei locali; dotare di appositi cartelli dove venga ricordato alla clientela il comportamento da adottare; dotare di mascherine tutti i lavoratori che ne ritengano opportuno l’uso, obbligo all’uso dei guanti monouso; fornire le postazioni di lavoro di dispenser con gel sanificante; incrementare le sanificazioni dei luoghi di lavoro a cura di personale preposto munito di appositi DPI e strumentazione adeguata; aumentare il presidio alle barriere casse e nelle postazioni di lavoro per agevolare lo smaltimento della clientela così da non creare code e assembramenti; predisporre, in prossimità delle casse e nei luoghi di lavoro dove presente il passaggio di clientela e\o di utenza, dei segnali in terra che determino la distanza minima di un metro tra un cliente e il successivo; aggiornare il documento di valutazione dei rischi sull’agente a rischio COVT-19, convocando all’uopo la riunione periodica di sicurezza;

“In questa delicata fase e in assenza di incertezze sul quadro epidemiologico – conclude la nota – riteniamo necessario il coordinamento di ogni iniziativa con l’applicazione di azioni responsabili, attraverso misure volte a non creare problemi alle attività aziendali ma dando la possibilità ai dipendenti di tutelare la propria salute nell’intento di fermare, come meglio possibile, la diffusione del virus”.

leggi anche
fiera primavera gente bilancio
Stop
Coronavirus, rimandata a maggio la Fiera Primavera di Genova
blocco autotrasporto tir dicembre 2013
Problema
Coronavirus, le merci non si fermano: “Camionisti a rischio contagio, servono mascherine”