Quantcast
Commovente

Coronavirus, gli chef di Eataly cucinano 300 pasti per il San Martino: “Un piccolo gesto per dirvi grazie” fotogallery

Uno splendido gesto di gratitudine in collaborazione coi rider di Ecobike Courier

Generica

Genova. Uno splendido gesto di gratitudine durante l’emergenza coronavirus che ha visto coinvolto l’ospedale San Martino grazie al gioco di squadra tra Eataly e i ragazzi di EcoBike Courier. Gli chef del ristorante al Porto Antico hanno cucinato 300 mono-porzioni di lasagne e dolci per i sanitari del policlinico.

All’iniziativa hanno partecipato Marco Visciola (chef), Monica Migaudio (responsabile ristorazione Eataly Genova), Marco Gioacchini (store manager) e Marco Onni (sous-chef). Il cibo, cucinato all’alba, è stato consegnato nei reparti più stressati dell’ospedale: Laboratori, Rianimazione, Pronto Soccorso e Malattie Infettive.

A mettersi a disposizione per le consegne i ragazzi di EcoBike Courier, coordinati da Giorgia Notari. Il rider Ivan Azzaro e Francesco Senarega si sono prestati alla consegna. A ogni monoporzione è stato abbinato un cartoncino con su scritto: “Un piccolo gesto per dirvi grazie”.

leggi anche
Generica
Curioso
Coronavirus, in arrivo dalla Cina un milione di mascherine per gli ospedali liguri in emergenza
Generica
Reazione
Coronavirus, anche a Genova l’ennesimo flashmob dalle finestre: e spuntano i fuochi d’artificio
Generica
La storia
Coronavirus, nascono gli angeli del San Martino: ogni giorno un pasto caldo per chi lotta in trincea
Generica
C'è da fare
Taxi gratis per medici e infermieri, pasti gourmet e macchinari: i 1000 volti della solidarietà per il San Martino
Generica
Cuore d'oro
Coronavirus, solidarietà immensa per il San Martino: ecco i nuovi apparecchi per curare i pazienti
Coronavirus, gli chef di Eataly cucinano 300 pasti per il San Martino: "Un piccolo gesto per dirvi grazie"
Straordinari
Coronavirus, gli “angeli del San Martino” si fermano dopo 48 giorni e oltre 17mila pasti consegnati