Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus e divieto di manifestare: 4 anarchici denunciati davanti al carcere di Marassi

In base all'articolo 650. L'iniziativa si è ripetuta ieri: probabili nuove denunce

Più informazioni su

Genova, Quattro persone appartenenti all’area anarchica e antagonista sono state indentificate e denunciate due sere fa dalla Digos davanti al carcere di Marassi dove si trovavano per manifestare vicinanza ai detenuti del carcere, che protestavano con una battitura delle sbarre per le condizioni di sovraffollamento del penitenziario genovese e in solidarietà con le rivolte che si sono tenute in molte carceri italiane.

La denuncia è scattata al momento sulla base dell’articolo 650 del codice penale in quanto i manifestanti non hanno ottemperato al Dpcm dell’ 8 marzo 2020 che sospende “le manifestazioni gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura ivi conclusi quelli cinematografici e teatrali svolti in ogni luogo sia pubblico sia privato”.

Dopo l’esame dei filmati ripresi dalle telecamere del carcere i manifestanti potrebbero essere denunciati a vario titolo anche per imbrattamento, accensione e getto di cose pericolose. Ulteriori indagini riguardano la serata di ieri quando l’iniziativa di solidarietà da parte dell’area anarchica è stata ripetuta con le stesse modalità.