Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, Costa annulla le crociere in tutto il mondo: “Azione senza precedenti”

Costa Crociere aveva già rivisto gli itinerari delle sue navi che facevano scalo nei porti italiani fino al 3 aprile, mentre le operazioni Costa in Cina erano già state sospese il 25 gennaio

Più informazioni su

Genova. Costa Crociere annuncia oggi che sospenderà volontariamente le operazioni globali delle sue navi sino al 3 aprile. La decisione è stata presa dal momento che la diffusione del Coronavirus, recentemente dichiarata come pandemia dall’Organizzazione mondiale della sanità, richiede misure straordinarie e il contributo risoluto di tutte le parti interessate per fermare l’emergenza. A Genova, complice lo stop di Msc, non arriveranno più navi da crociera almeno fino al mese di maggio.

“In qualità di leader del settore, riteniamo che sia nostra responsabilità essere pronti a fare scelte difficili quando i tempi lo richiedono”, ha dichiarato Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere. “In Costa abbiamo sempre a cuore la salute e la sicurezza dei nostri ospiti e membri dell’equipaggio. Ora che queste circostanze senza precedenti richiedono azioni senza precedenti per garantire la tutela della salute delle persone in tutto il mondo, siamo pronti a svolgere il nostro ruolo”.

Nel tentativo di contenere l’emergenza sanitaria, Costa Crociere aveva già rivisto gli itinerari delle sue navi che facevano scalo nei porti italiani fino al 3 aprile, mentre le operazioni Costa in Cina erano già state sospese il 25 gennaio.

Le crociere attualmente in corso termineranno il loro attuale itinerario solo per consentire agli ospiti di sbarcare e tornare a casa. Costa Crociere sta provvedendo a informare gli agenti di viaggio e i clienti interessati dai cambiamenti, che riceveranno un buono per il rimborso completo.