Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, cambia ancora il modulo di autodichiarazione: ecco quello da scaricare

Genova. Con l’entrata in vigore del decreto legge 19 del 25 marzo cambia (ancora una volta!) il modulo di autodichiarazione dei cittadini circa le ragioni degli spostamenti.

La modifica si è resa indispensabile in particolar modo visto le novità in tema sanzionatorio: non più un reato penale bensì una sanzione amministrativa da 400 euro a 3000 euro.

Cliccando su questo link potete scaricare il pdf del nuovo modello(2)

Ricordiamo che le nuove sanzioni amministrative sono in vigore dalla giornata di oggi e sono aumentate fino a un terzo se commesse mediante l’uso di un veicolo e vengono raddoppiate in caso di recidiva.

Il decreto interviene anche retroattivamente su coloro che sono stati denunciati in base all’articolo 650 del codice penale (inosservanza di una norma disposta dall’autorità) nel periodo compreso tra il 9 marzo e la giornata di ieri. Nell’intento di dare omogeneità alle sanzione e anche probabilmente di non gravare i tribunali penali dall’emettere decine di migliaia di decreti penali di condanna che potrebbero essere impugnati, la scelta è di trasformare anche per i casi passati la sanzione penale in sanzione amministrativa, utilizzando però la sanzione minima (400 euro) ridotta della metà.