Quantcast
Adattamento

Coronavirus, anche la scuola guida si fa online: a Genova è boom di lezioni virtuali

Webinar e lezioni a distanza per prepararsi all'esame teorico, ma attenzione: esercitarsi col foglio rosa è assolutamente vietato

Generica

Genova. Sono migliaia i giovani e meno giovani rimasti bloccati dall’emergenza coronavirus in attesa di prendere la patente. Le autoscuole rientrano infatti tra le categorie chiuse già col decreto dell’8 marzo perché assimilati a enti di formazione. Anche in questo caso, però, la didattica a distanza viene in aiuto e diverse aziende si sono organizzate per proseguire le lezioni di teoria attraverso smartphone e tablet. E il pubblico apprezza.

“Stiamo trasmettendo webinar in cui gli alunni delle varie tipologie di patenti possono collegarsi e interagire con gli insegnanti in un assortimento di dodici ore di lezione – racconta Giulio Colaianni che gestisce cinque scuole guida a Genova – ed è stata come una magia. Classi di 20-30 persone collegate, alunni e alunne che relegati a casa si collegano dalle dieci del mattino alle otto di sera, altri addirittura si arrabbiano perché vorrebbero fare più ore di lezione”.

La scuola guida a distanza, insomma, piace. E sembra essere particolarmente apprezzata durante la quarantena. “Alcuni elogiano pubblicamente le autoscuole non tanto dal punto di vista tecnico, ma perché li fanno sentire vivi – aggiunge Colaianni -. Di certo questa brutta situazione ha spinto molti di noi a implementare strumenti didattici prima trascurati o sottovalutati che invece d’ora in poi faranno la differenza”.

Per le lezioni pratiche non si può ovviare in alcuna maniera. E vale la pena ricordare che, nonostante le strade pressoché deserte invoglino gli aspiranti patentati, esercitarsi per strada con il foglio rosa non è un valido motivo di necessità da indicare nell’autocertificazione. Come stabilito dal decreto Cura Italia, chi ha un foglio rosa in scadenza tra il 1° febbraio e il 30 aprile potrà beneficiare di una proroga fino al 30 giugno. Gli esami teorici fissati entro il 30 giugno 2020 potranno svolgersi entro il termine di 6 mesi dalla presentazione della domanda senza presentare un’ulteriore richiesta. L’esame dovrà comunque essere prenotato alla motorizzazione competente.

leggi anche
Generica
Allarme
Coronavirus, incognita su riapertura scuole. Lo sfogo di una prof: “Stiamo perdendo gli studenti più deboli”
mensa
Bloccato
Coronavirus, scuole chiuse: il Comune di Genova sospende il pagamento del servizio mensa
Scuola albisola
Ossigeno
Scuole chiuse per coronavirus, bonus per 2mila famiglie in Liguria: ecco come ottenerlo