Quantcast
In evoluzione

Coronavirus: Aeroporto di Genova aperto, ma con partenze e arrivi ridotti, ecco i voli attivi

Restano due collegamenti internazionali dalla prossima settimana

klm

Genova. Aeroporto di Genova aperto, ma con partenze e arrivi ridotti a causa delle cancellazioni dei voli nazionali e internazionali legati alla prevenzione del contagio da coronavirus covid-19 che stanno riguardando tutta Italia.

Restano i voli per Roma di Alitalia (4 frequenze giornaliere), il volo giornaliero Klm per Amsterdam, sarà ridotta la frequenza della rotta Genova-Monaco di Baviera (Lufthansa) a 5 voli e 6 voli la prossima settimana e quella successiva.

Garantiti dunque due scali internazionali e uno nazionale per chi deve viaggiare nei casi di necessità previsti dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

Stop sino al 3 aprile per i voli Volotea, mentre i vettori di British Airways e RyanAir resteranno fermi sino all’8 aprile. Dalla prossima settimana chiude anche la rotta Genova-Parigi di Air France.

Ieri intanto il ritorno a casa dei crocieristi di Msc Opera (molti diretti in Germania).

L’Aeroporto – fa sapere la direzione – resta aperto e garantisce i servizi rispettando le direttive per evitare il contagio da covid-19. L’autocertificazione necessaria per gli spostamenti viene controllata dalla polizia di frontiera per chi parte e per chi arriva da voli internazionali. La situazione è in costante aggiornamento, per cui l’Aeroporto invita a controllare il sito web e i canali social ufficiali.

La cancellazione o meno di un volo viene comunicato ai passeggeri direttamente dalla compagnia aerea, a cui occorre rivolgersi per i rimborsi.

 

leggi anche
genova porto traghetti sole sereno
Acque ferme
Coronavirus, anche il porto di Genova rallenta: nuove regole per diminuire il traffico di navi