Quantcast
Nuove regole

Cinema, a Genova sale aperte ma poltrone distanziate di un metro

Impossibile acquistare posti vicini. Divieto di sosta nell'atrio al circuito cinema Genova

Generica

Genova. Cinema aperti a Genova dopo il dpcm emanato ieri sull’emergenza epidemiologica da coronavirus che impone la distanza di almeno un metro per gli eventi pubblici.

Le sale di Circuito Cinema Genova restano aperte con programmazione invariata per le sale di City, Corallo, Ariston, Odeon, Sivori. “Si rispetta la distanza di sicurezza interpersonale di un metro prevista dal DCPM 4 marzo 2020 – si legge in una nota del Circuito – non tutte le poltrone sono in vendita, non si può sostare nell’atrio e l’accesso alla biglietteria è regolato dal metro di distanza segnalato”.

Aperto anche lo Space dopo una riunione dei vertici aziendali. Questa sera sul sito è apparso il messaggio chiarificatore: “Si avvisa che, nel rispetto delle nuove disposizioni governative, è necessario mantenere una distanza di sicurezza di 1 metro tra gli spettatori. Per questa ragione non è possibile acquistare biglietti per posti vicini”.

Stesse regole per Uci Cinemas della Fiumara.

Sospesa invece l’attività del cineforum del cinema Cappuccini.

Più informazioni
leggi anche
Generica
Controsenso
Coronavirus, altro che “un metro di distanza”: le discoteche chiudono ma la movida va avanti