Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coronavirus, fingono di vendere mascherine per entrare nei portoni e fumare crack: denunciati

L'intervento della polizia su segnalazione di alcuni residenti

Più informazioni su

Genova. Ancora denunce per inosservanza al nuovo decreto legge che limita gli spostamenti in luogo pubblico salve comprovate necessità.

A farne le spese sabato pomeriggio una coppia di tossidipendenti, che sono stati sorpresi a fumare crack all’interno di un portone nel centro storico.

I due sono stati scoperti grazie alle segnalazioni di alcuni residenti che hanno avvertito gli agenti del commissariato di Prè della presenza di due persone che cercavano di farsi aprire spacciandosi per venditori di mascherine sanitarie.