Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Bolzaneto, semina il panico sul bus con una pistola finta: 32enne genovese in manette

L'uomo è stato disarmato da un passeggero straniero. Poi l'arresto da parte dei poliziotti. A casa aveva coltelli e un manganello telescopico

Più informazioni su

Genova. Gli agenti del commissariato di Cornigliano hanno arrestato sabato un 32enne genovese per resistenza e lesioni aggravate ed lo hanno denunciato per oltraggio, minacce aggravate, interruzione di pubblico servizio e porto ingiustificato di armi e oggetti atti ad offendere.

L’uomo sabato a bordo di bus in direzione Bolzaneto, impugnando una pistola, risultata essere poi una scacciacani, ha cominciato a minacciare i passeggeri dicendo loro che avrebbe sparato e ammazzato tutti. Quando il bus è arrivato al capolinea tutti i passeggeri spaventati sono scesi ed un cittadino marocchino ha affrontato il 32enne disarmandolo e togliendo il caricatore dalla pistola.

I poliziotti del commissariato di Cornigliano intervenuti immediatamente sono riusciti a bloccare il 32enne mentre stava tentando di scappare.

La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire diversi coltelli a serramanico, uno sfollagente telescopico e 25 proiettili della scacciacani peraltro priva del tappo rosso. L’uomo, pluripregiudicato, sarà processato questa mattina con rito direttissimo.