Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Acquedotto storico, rinviata la giornata di pulizia collettiva del 7 marzo

Appuntamento alle 8e30 per rendere ancora più bello questo tesoro storico e architettonico. E a pranzo spaghettata per tutti i partecipanti!

Più informazioni su

Genova. AGGIORNAMENTO IN BASE ALL’EMERGENZA CORONAVIRUS L’EVENTO E’ RIMANDATO A DATA DA DESTINARSI

Tutto pronto per la nuova giornata di volontariato dedicata alla cura di uno dei tesori di Genova. Sabato 7 marzo dalle 8e30 è confermata la giornata di pulizia dell’acquedotto storico. L’azione collettiva ha l’obbiettivo di rendere ancora più fruibile il sentiero dell’acquedotto, un percorso che percorre la vallata a mezza costa per oltre 20 chilometri da Bargagli a Staglieno attraverso canali, ponti, sifoni, prese e gallerie.

L’iniziativa realizzata con la collaborazione del municipio Media Val Bisagno, e con il supporto di Amiu e Gruppo Ge, nell’ambito del patto di collaborazione “valorizzazione acquedotto storico” con la federazione delle associazioni. Oltre all’impegno sul campo, socialità, divertimento e alle 13 spaghettata offerta dal municipio per tutti i volontari nella sede Arci di Pino Sottano.

In caso di maltempo o di proroga dell’ordinanza di Regione Liguria la manifestazione si svolgerà il primo sabato utile. Per maggiori informazioni si possono contattare la Gau, l’associazione Antico acquedotto, il circolo Sertoli, ma anche gli Scout Genova XX, il Cai Ule e altre ancora.

Generica

E’ grazie al volontariato se questa imponente opera infrastrutturale e architettonica, che in alcuni tratti risale persino al 1200, non è stata abbandonata al degrado. Oltre al lavoro settimanale di tanti uomini e donne, organizzato attorno ai circolo di via Sertoli a Molassana e dalla buona volontà di alcuni pensionati, nel 2019 – dopo anni di richieste – il Comune di Genova ha stanziato 50 mila euro per procedere al restyling di parte della pavimentazione in lastroni